Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:59 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità venerdì 01 aprile 2016 ore 13:19

La Russa, “La difesa è sempre legittima in casa”

Il parlamentare di Forza d’Italia ha parlato ieri sulla sicurezza all’iniziativa Difendi Arezzo, organizzata dal partito aretino alla Borsa Merci



AREZZO — Il centrodestra unito all’iniziativa del partito aretino ieri alla Borsa Merci a favore della proposta di legge sulla legittima difesa in casa propria. L’ex ministro e onorevole Ignazio La Russa di Forza d’Italia, ha intervenuto all’assemblea, invitato dal capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia, Francesco Macrì. L'onorevole ha parlato delle proposte di legge per aumentare il diritto alla difesa personale, nelle ore notturne, nella propria casa e nel luogo di lavoro. “La difesa è sempre legittima quando l’aggressione è di notte e portata all’interno di casa o luogo di lavoro”, ha detto La Russa.Oltre il sindaco Alessandro Ghinelli, erano presenti anche i rappresentanti delle forze dell'ordine e dei comitati cittadini che sorgono nelle varie zone di Arezzo colpite da fenomeni di criminalità, i rappresentanti delle società di vigilanza privata. “Il nostro obiettivo e la nostra priorità programmatica è avere una città più sicura. È arrivato il momento di alzare una barriera, per difendere le nostre città da qualsiasi rischio, anche a costo di decisioni forti. A cominciare da Arezzo, che subisce flussi migratori e scelte politiche nazionali sbagliate”, conclude Macrì.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno