Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità giovedì 24 dicembre 2020 ore 07:00

La Vigilia in rosso

Entrano in vigore da oggi le pesanti restrizioni di Natale che resteranno, ad intermittenza, fino alla Befana. Arezzo tira le somme sulle festività



AREZZO — Siamo in zona rossa. Fino alle prime luci di lunedì sono in vigore le norme restrittive. Poi tre giorni in arancione per tonare alle serrate di fine anno. Da oggi alla Befana sarà un semaforo ad intermittenza.

Quindi bar e ristoranti, dopo la boccata d'aria di questi 4 giorni, richiudono il servizio in presenza e tornano a fare l'asporto. Gli estetisti hanno abbassato le saracinesche, così come i negozi di abbigliamento per adulti. Ma non solo.

Anche le uscite dovranno essere limitate. Certo è consentito praticare sport solo in forma individuale, andare al tabacchi, in edicola, a fare la spesa e portare fuori il cane ma siamo in piena zona rossa e come tale vige il divieto di uscire da casa senza validi motivi. 

Intanto anche ieri sera il centro cittadino era pieno di gente. Tutti con le mascherine e, più o meno, rispettosi delle distanze interpersonali. Se trovare un posto per l'auto appariva complicato altrettanto non si poteva dire per entrare dentro i negozi.
Tranne qualche rara eccezione, con file ordinate fuori dall'ingresso, i negozi del centro cittadino sono rimasti mestamente vuoti.

La situazione generale impone prudenza nelle spese e in molti si limitano ad acquistare il classico "pensierino" da mettere sotto l'albero e attendono i saldi di inizio anno.

Presi d'assalto i supermercati. Trovare il pesce fresco è praticamente impossibile. Già da ieri nelle grandi catene si andava per prenotazione. Se in molti hanno già fatto le scorte per la cena o il pranzo di Natale, c'è la corsa all'ultimo acquisto gastronomico. 

Insomma, una Vigilia particolare, diversa e poco allegra ma sicuramente molto calorica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno