Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:03 METEO:AREZZO14°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»

Attualità venerdì 11 marzo 2022 ore 10:30

Latte e omogeneizzati per i bimbi dell'Ucraina

Importante carico inviato dal Rotary Club Arezzo tramite Caritas. Fondamentale il contributo delle farmacie. Consegnati pure pannolini e salviette



AREZZO — L’impegno del Rotary Club Arezzo non poteva mancare nel sostegno alla popolazione ucraina martoriata dalla guerra, in particolare ai bambini: il Service è stato realizzato con fondi del Rotary, integrati da donazioni personali dei soci. L’obiettivo era quello si intervenire in modo efficace con la massima urgenza per fare arrivare direttamente in Ucraina materiale di prima necessità per i più piccoli.

“Ci siamo rivolti alla Caritas Diocesana - spiega il presidente Oreste Tavanti - con la quale abbiamo costanti rapporti di collaborazione. La Caritas ha realizzato un collegamento con una parrocchia ucraina alla quale invierà il grande quantitativo di generi di prima necessità raccolta in questi giorni. Abbiamo raccolto in breve tempo, rivolgendosi a farmacie di soci rotariani, e abbiamo subito consegnato pannolini, latte in polvere, omogeneizzati e salviette igienizzanti”.

La consegna è avvenuta al magazzino Caritas di via Tiziano di Arezzo ad opera del presidente Tavanti direttamente al responsabile Don Giuliano. Le farmacie che hanno partecipato alla raccolta sono: Farmacia Centrale di Redi Cristina, Farmacia Redi di Ponte alla Chiassa e Farmacia Giotti del Corsalone.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno