Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Giostra Saracino venerdì 09 giugno 2023 ore 19:25

Clima da Giostra, 4mila alle cene propiziatorie

I quattro popoli si stringono ai giostratori prima della sfida sulla lizza che punta alla conquista dell'ambita Lancia d'Oro



AREZZO — La notte delle Cene Propiziatorie per sostenere i propri giostratori e restare uniti dando inizio alla lunga attesa che si concluderà domani sera al colpo di mortaio con l'ingresso in piazza dei figuranti per terminare con la consegna della lancia d'oro dal sindaco al Rettore vincitore.

Questa sera i quartieri sono popolati da quartieristi e appassionati, circa 4.000 commensali presenti nelle piazze dei rioni della città. 

Dopo aver affrontato una settimana di prove per cercare il giusto tiro e la traiettoria migliore, serate nei quartieri con bellissime attività con tanta partecipazione adesso che la sfida è vicina la tensione giostresca sale perché la speranza per tutti è quella di vincere la lancia d'oro. L'unico obbiettivo è proprio quello il "brocco" come lo chiamano gli aretini che sognano tutto l'anno ma che alla fine si concretizza solo nelle mani di un solo popolo.

L'attesa questa sera è festosa, nella vigilia i quartieri cantano e ballano per propiziare appunto la vittoria. Ognuno ha il suo rito, le proprie abitudini che se in passato hanno portato fortuna vengono ripetute nello stesso modo mentre se la vittoria non è arrivata vengono immediatamente cancellate e sostituite da altre. Uno spettacolo unico quello delle Cene Propiziatorie che affascina in particolar modo tutti gli ospiti e turisti che ogni anno vi partecipano.

Porta del Foro. A San Lorentino quasi in mille alla cena che si tiene in via San Lorentino: il menù della cena prevede antipasto toscano, ravioli, brasato verdure e dolce. Il dopo cena proseguirà in via della Palestra.

Porta Santo Spirito. Anche ai Bastioni circa mille i presenti al rito propiziatorio. Il menù prevede antipasto toscano, lasagne e bistecca cotta alla brace. Il dopo cena viene allestito al termine dei giardini del Porcinai.

Porta Crucifera.  Nello slargo di Colcitrone apparecchia per oltre 1.100 persone, il menù rossoverde prevede antipasto, lasagne e prosciutto arrosto con fegatelli, dolce. Anche a Porta Crucifera dopo cena è festa per propiziare la buona sorte per domani sera.

Una notte magica che richiama tutta la città nelle piazze dei quartieri, poi i pensieri andranno solo alla 143esima Giostra del Saracino e alla lancia d'oro dedicata a Luca Signorelli, tutti con la speranza di accoglierla al proprio museo ma solo uno di loro trasformerà il sogno in realtà.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno