Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Attualità venerdì 16 febbraio 2024 ore 16:00

​Le prossime variazioni a sosta e circolazione

Scattano alcuni lavori stradali da lunedì 19 febbraio con modifiche alla sosta e alla circolazione



AREZZO — Scattano alcuni lavori stradali da lunedì 19 febbraio con modifiche alla sosta e alla circolazione: fino a giovedì 22 dalle 8,30 alle 17,30 è previsto il divieto di sosta con rimozione e il senso unico alternato regolato da semaforo o movieri in caso di traffico intenso in via Buonconte da Montefeltro dal civico 115 per una lunghezza di 15 metri.

Fino a sabato 24 febbraio, 24 ore su 24, il divieto di sosta con rimozione è in via del Saracino tra i civici 56 e 62.

Da martedì 20 a giovedì 22 febbraio, 24 ore su 24, il divieto al transito scatta tra il civico 60/A di via della Cella al civico 17 di via San Filippo.

Da martedì 20 fino a sabato 24 febbraio i pedoni non potranno utilizzare il marciapiede lungo la strada A della zona industriale di San Zeno tra i civici 22 e 28 dalle 8,30 alle 17,30. Nell’adiacente tratto di carreggiata la circolazione sarà regolata dal senso unico alternato regolato da semaforo o movieri in caso di traffico intenso.

Proseguono a Rigutino i lavori di collegamento degli scarichi al depuratore: fino a sabato 30 marzo chiude al traffico il tratto fra i civici 175 e 193 di Rigutino Sud tra le 8,30 e le 17,30. Da sabato 24 febbraio a sabato 9 marzo, attenzione anche al senso unico alternato regolato da semaforo o movieri in caso di traffico intenso a Rigutino Nocetella fra i civici 80 e 93 sempre in orario 8,30 – 17,30.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno