Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:55 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Attualità mercoledì 11 maggio 2022 ore 18:20

"Attaccatevi ai vivi", l'ultimo saluto di Walter

Immagine dal video sulla pagina di De Benedetto

Nella chiesa di Olmo, alla presenza del ministro Fabiana Dadone, il funerale di De Benedetto. Toccante il messaggio che ha voluto lasciare



AREZZO — E' stato celebrato questa mattina, nella chiesa di Olmo, il funerale di Walter De Benedetto, il 50enne aretino affetto da artrite reumatoide e diventato un paladino della battaglia per la cannabis terapeutica.

Presenti anche il ministro per le politiche giovanili Fabiana Dadone e Marco Cappato, attivista per il fine vita.

De Benedetto è deceduto lunedì in seguito ad un arresto cardiaco. Ad officiare l'ultimo saluto don Alvaro Bardelli che ha ricordato il coraggio di Walter, nonostante le difficoltà. Vicino alla bara, di colore azzurro con disegnate delle nuvole, la madre e lo zio. Oltre agli amici, tra cui Stefano che gli è sempre stato vicino. 

E proprio lui ha letto un ultimo messaggio scritto da Walter e pubblicato anche sulla pagina social di De Benedetto "Attaccatevi ai vivi, signori che oggi siete in chiesa per il mio funerale. Dimostrate il vostro amore per coloro che amate mentre sono ancora con voi, in questa vita e sotto questa forma. Oggi la chiesa è piena, siete in tanti qui per me. Ma io ho vissuto la mia malattia, per lo più, immerso nella sofferenza della solitudine, la sofferenza più grande, che nessun farmaco può curare. Si! Avrei preferito una chiesa vuota oggi e avervi incontrati per un'ora nella mia stanza, a parlare con me quando ancora ero in vita"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno