Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Attualità lunedì 15 febbraio 2021 ore 16:40

Madonna del Conforto: fede, speranza degli aretini

"Non voltare le spalle al dolore, discernimento e rispetto", concetti cardine dell'Omelia del cardinale Parolin. Benedizione e indulgenza plenaria



AREZZO — Una giornata speciale. Alla festa della Madonna del Conforto c'erano solo trecento persone, così è stato stabilito dalle norme anti-contagio, ma in realtà c'era tutta Arezzo, tutta la Diocesi.

Un'atmosfera mistica e al tempo stesso solenne. Il segretario di Stato di Sua Santità ha officiato la Santa Messa assistito dal cardinale Gualtiero Bassetti, dal'arcivescovo Fontana, da molti vescovi della Toscana e da decine di preti di tutta la Diocesi.

In Duomo le massime autorità civili e militari. Il sindaco Ghinelli, il prefetto Anna Palombi, una giovane delegata della Provincia e poi il Questore, il comandante dei Carabinieri, quello della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale. C'era anche una nutrita rappresentanza politica, con esponenti regionali e locali, così come del mondo economico guidati dal segretario generale della Camera di Commercio.

Durante l'Omelia il cardinale Parolin ha sottolineato il momento difficile causato dalla pandemia che ha stravolto il modo di vivere delle persone. Ha ricordato come la figura della Madonna sia in grado di "rendere adulte le persone nella fede" indicando le tre vie d'uscita: 
Non voltare mai le spalle al dolore. "Siamo in piena emergenza sanitaria e dobbiamo decidere chi siamo e cosa vogliamo essere - dice il Segretario di Stato del Papa. "Ci sono due tipi di presone: chi si fa carico del dolore e chi gli passa a debita distanza. Adesso è giunta l'ora della verità, dobbiamo decidere chi vogliamo diventare".

Il Discernimento. "E' luce che trionfa sulle tenebre. Non bisogna ingannare il prossimo. I falsi profeti non sono l'esempio da seguire. Dobbiamo essere capaci di comportamenti contraddistinti da intelligenza, fede e amore".

Il terzo punto è il Rispetto. Auspico un mondo dove trionfa la giustizia e la pace. Serve il rispetto verso il prossimo dove ognuno può fidarsi dall'altro.

Il Segretario di Sato, Parolin, chiude la sua omelia rivolgendosi direttamente agli aretini spronandoli a "non aver paura di fare uscire il messaggio del Vangelo" e di trasmettere i suoi insegnamenti.

Dopo la celebrazione dell'Eucarestia ha ripreso la parola l'arcivescovo Fontana. Ha ringraziato il cardinale Parolin e gli ha chiesto, a nome di tutta la comunità, di estendere l'invito al Santo Padre per una visita ad Arezzo.

Poi le celebrazioni si sono spostate nella Cappella della Madonna del Conforto. Qui il cardinale Parolin ha impartito la benedizione e l'indulgenza plenaria ai fedeli.

Infine qualche nota di colore. Durante la Solenne Messa molti aretini erano fuori dal Duomo, tutti in rigorosa fila indiana e rispettosi del distanziamento. All'interno della Cattedrale molti sacerdoti indossavano una mascherina raffigurante l'immagine della Madonna e si sono igienizzati le mani prima della celebrazione Eucarestica. In Chiesa tutte le panche sono state sanificate dopo ogni Messa ed erano stati organizzati percorsi per i fedeli in visita alla Cappella della Madonna.

Insomma una giornata particolare, condizionata sicuramente dalle norme restrittive ma sempre suggestiva ed emozionante.

E' Madonna del Conforto e per gli aretini è la festa della città.

Andrea Duranti
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Il Cardinale Parolin impartisce benedizione papale ed indulgenza plenaria
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno