Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:AREZZO15°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Attualità mercoledì 03 febbraio 2021 ore 14:23

Madonna del Conforto, devozione e intelligenza

Il Papa concede l'indulgenza plenaria per tutto il periodo della novena. L'Arcivescovo Fontana raccomanda prudenza, ordine e rispetto delle regole



AREZZO — "E' una bella cosa". Così l'Arcivescovo Fontana commenta la decisione del Comitato di sicurezza che ha accolto la richiesta della Chiesa di poter celebrare con i fedeli la festa della Madonna del Conforto.

Le restrizioni contro la pandemia ci saranno ma non impediranno agli aretini di recarsi a rendere omaggio alla " Madre e Custode" della città. Per evitare assembramenti il Pontefice ha concesso l'indulgenza plenaria. Pertanto la benedizione presa nei giorni precedenti ha lo stesso valore spirituale del giorno della ricorrenza.

Diciamo subito che il programma delle celebrazioni resterà pressoché invariato. La tradizionale novena inizierà sabato 6 e proseguirà fino al 14 febbraio. Come sempre saranno i Frati Minori della Verna ad aprire le celebrazioni mentre i Benedettini di Camaldoli chiuderanno i giorni dell'attesa. 

In questo periodo i fedeli di tutte le vallate si recheranno in Duomo accompagnati dai vari parroci di paese. Sabato prossimo, insieme ai Frati della Verna, ci saranno le Associazioni di volontariato, le Confraternite e la Protezione Civile. Domenica 7 sarà la volta del Casentino, lunedì il Valdarno, il 9 febbraio toccherà ai fedeli di Castiglion Fiorentino e Cortona, mentre il giorno successivo a quelli del Chianti e del Senese.
Giovedì 11 febbraio è la giornata del malato ma vista la pandemia in atto, l'Arcivescovo ha deciso che, invece delle persone più fragile ed a rischio contagio, in Duomo saranno presenti gli operatori sanitari. Venerdì 12 febbraio la Santa Messa sarà animata dai fedeli della Valtiberina e dalle Caritas parrocchiali, sabato da quelli della Valdichiana e domenica 14 i Monaci benedettini di Camaldoli chiuderanno la novena insieme alle famiglie della Diocesi.

Lunedì 15 febbraio è la Madonna del Conforto. La festa sarà organizzata e non blindata, sottolinea l'Arcivescovo Fontana. Ci saranno almeno 5 punti di controllo in tutte le strade di accesso alla Cattedrale. Lo scopo è quello di far defluire la gente ed evitare gli assembramenti

L'ingresso al Duomo sarà consento solo dal Prato, seguendo appositi percorsi. La Santa Messa della 10,30 sarà presieduta dal Cardinale Parolin, Segretario di Stato del Papa e vedrà la presenza anche del Cardinale Gualtiero Bassetti. A tal proposito l'Arcivescovo Fontana ha ricordato come il presidente della Cei, durante la malattia, ha chiesto allo stesso vescovo aretino di pregare per lui la Madonna del Conforto.

Il numero massimo di fedeli ammessi contemporaneamente in Duomo è di 300. Verranno organizzati due gruppi. Uno formato da 250 persone che seguirà la Santa Messa mentre in 50 potranno recarsi nella Cappella della Madonna del Conforto. Rispetto agli anni precedenti la fila sarà di una sola persona. Avverrà la consueta Benedizione ma senza Acqua Santa, che non è ammessa.

Ogni messa durerà massimo 40 minuti e gli ingressi e le uscite saranno diversificati e ben segnalati. Prima di entrare in Cattedrale tutti i fedeli dovranno igienizzarsi le mani e passare sotto uno scanner per il controllo della temperatura.

Infine monsignor Riccardo Fontana lancia un appello a tutti gli aretini.
"Venite in Duomo a rendere omaggio alla Madonna ma fatelo con intelligenza. Dimostriamo al mondo che siamo un popolo maturo e rispettoso delle regole. Celebrate la Madonna del Conforto e fatelo pensando anche a chi sta peggio di voi. Aiutate i bisognosi".

Monsignor Fontana sulle celebrazioni della Madonna del Conforto 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'auto si è schiantata contro il rimorchio di un camion che stava uscendo da un'area di servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

CORONAVIRUS

Sport