Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza

Attualità venerdì 24 aprile 2020 ore 19:03

Mascherine, da lunedì in farmacia e a domicilio

Ordinanza della Regione che toglie la distribuzione ai grandi supermercati cittadini. Il Comune si sta già attrezzando per la consegna porta a porta



AREZZO — Mascherine, cambia di nuovo la distribuzione della dotazione giornaliera regionale.

Il governatore Enrico Rossi, in un videomessaggio, ha confermato che da lunedì mattina le protezioni per i viso saranno disponibili, gratuitamente, presso le farmacie e consegnate a domicilio da parte dei volontari del Comune.

"Ringrazio la grande distribuzione per il contributo dato in questa prima settimana – ha detto Rossi - In totale, in cinque giorni, ne abbiamo distribuite 10 milioni, dopo averne consegnate, tramite i sindaci, oltre 8 milioni. Adesso la Toscana torna al canale usuale di distribuzione dei presidi sanitari: quello delle farmacie. L’obiettivo è farne affluire per le prossime settimane, per i prossimi mesi, almeno 2 milioni al giorno, divise in pacchetti da 5, così da garantire ai toscani una mascherina al giorno”.

Il presidente della Regione, poi, ha esteso a tutti i cittadini l'invito di recarsi in farmacia in ordine alfabetico. Quindi lunedì tutti coloro il cui cognome inizia con la lettera A fino alla L e martedì dalla M alla Z, alterandosi nei giorni seguenti seguendo lo stesso criterio.

“Crediamo che questa sia una grande operazione – ha concluso Rossi – unica in Italia e che non ha precedenti in Toscana. Raggiungeremo tutti. E alla fine sarà un successo per la salute e per l’uguaglianza perché non per tutti è così facile accedere a una mascherina, né trovare gli euro che occorrono per comprarla”.

A tal proposito il sindaco Ghinelli, nel corso della consueta conferenza stampa delle 18,30, ha affermato che il Comune si sta già organizzando per la consegna a domicilio, dando priorità agli over 65 e alle fasce più deboli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno