Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:47 METEO:AREZZO11°18°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità venerdì 24 aprile 2020 ore 19:03

Mascherine, da lunedì in farmacia e a domicilio

Ordinanza della Regione che toglie la distribuzione ai grandi supermercati cittadini. Il Comune si sta già attrezzando per la consegna porta a porta



AREZZO — Mascherine, cambia di nuovo la distribuzione della dotazione giornaliera regionale.

Il governatore Enrico Rossi, in un videomessaggio, ha confermato che da lunedì mattina le protezioni per i viso saranno disponibili, gratuitamente, presso le farmacie e consegnate a domicilio da parte dei volontari del Comune.

"Ringrazio la grande distribuzione per il contributo dato in questa prima settimana – ha detto Rossi - In totale, in cinque giorni, ne abbiamo distribuite 10 milioni, dopo averne consegnate, tramite i sindaci, oltre 8 milioni. Adesso la Toscana torna al canale usuale di distribuzione dei presidi sanitari: quello delle farmacie. L’obiettivo è farne affluire per le prossime settimane, per i prossimi mesi, almeno 2 milioni al giorno, divise in pacchetti da 5, così da garantire ai toscani una mascherina al giorno”.

Il presidente della Regione, poi, ha esteso a tutti i cittadini l'invito di recarsi in farmacia in ordine alfabetico. Quindi lunedì tutti coloro il cui cognome inizia con la lettera A fino alla L e martedì dalla M alla Z, alterandosi nei giorni seguenti seguendo lo stesso criterio.

“Crediamo che questa sia una grande operazione – ha concluso Rossi – unica in Italia e che non ha precedenti in Toscana. Raggiungeremo tutti. E alla fine sarà un successo per la salute e per l’uguaglianza perché non per tutti è così facile accedere a una mascherina, né trovare gli euro che occorrono per comprarla”.

A tal proposito il sindaco Ghinelli, nel corso della consueta conferenza stampa delle 18,30, ha affermato che il Comune si sta già organizzando per la consegna a domicilio, dando priorità agli over 65 e alle fasce più deboli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Positivi riscontrati in 10 Comuni del territorio. Nessun caso in Casentino. Cala il numero dei ricoverati al "San Donato"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità