Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:29 METEO:AREZZO13°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
California, lo spettacolo degli arcobaleni lunari tra le cascate dello Yosemite

Attualità domenica 01 gennaio 2017 ore 15:59

Mia inaugura il nuovo anno

All'ospedale San Donato di Arezzo si sono registrate l'ultima nascita del 2016 e la prima del 2017. Territorio in controtendenza con aumento dei parti



AREZZO — Spetta all’ospedale San Donato sia l’ultimo nato del 2016 che il primo del 2017 nella provincia di Arezzo.

L’ultimo nato del 2016 è maschio di nazionalità italo-serba, ed è venuto alla luce alle 13,25 di ieri.

La prima nata del 2017 è Mia, italiana, nata con cesareo alle 12,28 di stamani.

Arezzo ha chiuso il 2017 con 1577 parti.

Quest’anno il parto numero 1500 si chiama Cristian e pesava alla nascita 3550 grammi, la mamma Silvia lo ha dato alla luce con parto naturale.

L’incremento delle nascite nella nostra provincia è in controtendenza rispetto ai dati nazionali. Infatti, anche se consideriamo la chiusura del punto nascita di Bibbiena, i parti sono comunque aumentati da luglio ad oggi.

Circa il 27% dei parti effettuati nel PO San Donato sono di donne di cittadinanza estera (erano il 25% nel 2015 e il 27% nel 2014).

Negli anni è cambiato anche il percorso nascita e l’assistenza che viene data alla donna in gravidanza:

- Miglioramento della presa in cura della gravidanza con una rete assistenziale uniforme su tutti i consultori familiari dell’area aretina.

- Ambulatori multidisciplinari per la gravidanza che presenta patologie in passato curabili solo con il ricovero in ospedale a volte per mesi interi.

- Diminuzione dei tagli cesari, gestione del dolore in travaglio con metodi non farmacologici es acqua, farmacologici epidurale, protossido d’azoto, cura del neonato fisiologico, contatto pelle a pelle.

A Montevarchi nel 2016 sono nati 541 bambini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno