QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
AREZZO
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 09 dicembre 2019

Cronaca venerdì 29 novembre 2019 ore 18:13

Mozzarelle mal conservate e un documento falso

Durante i consueti controlli della polstrada in A1, in due occasioni distinte gli agenti hanno bloccato un carico di alimenti e arrestato un giovane



AREZZO — Nei giorni scorsi, in occasione dei soliti controlli in autostrada, gli agenti della polstrada hanno prima fermato un furgone carico di alimenti mal conservati e poi fermato un giovane, poi arrestato, perché ha esibito un documento falso.

Rispetto al primo caso, il furgone è stato fermato dalla pattuglia di Battifolle vicino al casello di Arezzo. Il mezzo, in arrivo dalla Campania, trasportava formaggi come mozzarelle e caciocavalli così come biscotti tipici e pane, il tutto privo di etichetta che ne indicassero il produttore e alti dettagli previsti dalla legge, come ad esempio il peso. Come se non bastasse il sistema di refrigerazione è risultato non funzionante, in quanto guasto. 

Portato in caserma il furgone è stato controllato dagli ispettori Asl, che hanno accertato una temperatura interna di circa 16 gradi. Così tutto il carico è stato considerato mal conservato e inviato al macero. Il furgone è stato sequestrato e l'autista si è visto comminare sanzioni per 4mila euro.

Il giovane arrestato, invece, è un 21enne in arrivo da Caserta: fermato vicino Lucignano ha mostrato agli agenti una carta d'identità che si è dimostra falsa una volta messa sotto la lampada di Wood.



Tag

Segre e Mattarella alla Prima della Scala di Milano

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca