Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Attualità martedì 15 dicembre 2020 ore 07:00

Natale, poche luci e molte ombre

Un giro tra le luminarie allestite da Comune e Arezzo In Tour poco prima dello scattare del coprifuoco, in una città pressoché deserta



AREZZO — Il Natale è alle porte. Mancano esattamente dieci giorni. Quest’anno sappiamo già che sarà molto diverso dal passato. Niente cenone della Vigilia e niente pranzo il giorno della festa.  Il Covid è un nemico che ancora non è stato sconfitto e sta creando danni, in primis alla salute e quindi alla socialità, all'economia.

Non è stato possibile realizzare Arezzo Città del Natale, come i Mercatini o il Villaggio Tirolese. E così l'Amministrazione e la Fondazione Arezzo In Tour hanno dovuto "ripiegare" e limitarsi alla sola illuminazione della città. Le luminarie sono state accese partendo dall'albero allestito, per la prima volta, a Campo di Marte. Decorazioni in tutti i quartieri da Montefalco a Pescaiola. Ed ancora nelle rotonde. Come si erge maestoso il platano del Prato che si staglia sul campanile della Cattedrale avvolto da una luce rossa. Poi le suggestioni del video mapping di Sant'Agostino. Infine, festoni accesi in quasi tutte le strade principali.

La città si anima per le feste al calar del sole. Dal tardo pomeriggio per tutta la notte. Ma dalle 22 scatta il coprifuoco. E così, facendo un giro per documentare Arezzo Christmas Light prevale, forse, un velo di tristezza e preoccupazione. Il problema è serio, lo sappiamo. Le restrizioni sono difficili, soprattutto per il tessuto imprenditoriale, per il futuro lavorativo del territorio. I malati e le vittime sono tante. Serve impegno, ancora sacrificio. Ci teniamo fuori dagli accesi "scambi di opinione" sugli assembramenti. Pubblichiamo solo le immagini scattate alle 21. In attesa delle decisioni del Governo sui giorni del Natale. 

Claudia Martini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno