Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:10 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna

Cultura venerdì 10 maggio 2024 ore 12:00

“Nuove Voci per Guido” al Teatro Petrarca

La quinta edizione vede protagonisti cori giovanili e scolastici in un viaggio nella musica di epoche diverse



AREZZO — Ritorna per la sua quinta edizione il concorso nazionale “Nuove Voci per Guido” con cori giovanili che propongono vari repertori musicali in un viaggio tra epoche diverse: appuntamento domenica 12 maggio dalle 10,30 presso il Teatro Petrarca di Arezzo (via Guido Monaco 12) dove si alterneranno cori provenienti dall’Alto Adige, Toscana e Sicilia che verranno ascoltati e valutati da una giuria composta da Davide Benetti, direttore di coro e insegnante presso la scuola per direttori di coro “Il respiro è già canto” di Torino, Dario Piumatti, specializzato in direzione del canto corale con oltre vent’anni di esperienza, e Cinzia Zanon, già vincitrice del premio speciale per la direzione in tre concorsi corali internazionali e due nazionali. L’iniziativa è possibile grazie a Fondazione Guido d’Arezzo – ente presieduto dal sindaco della città Alessandro Ghinelli e diretto da Lorenzo Cinatti a cui dal 2018 è affidata dal Comune di Arezzo la gestione delle attività e dei presidi culturali sul territori. La partecipazione all’evento è gratuita con ritiro biglietto segna posto presso il Teatro Petrarca il 12 maggio dalle ore 09:00, sarà inoltre possibile assistere al concorso in streaming sul canale Youtube di Fondazione Guido d’Arezzo. Le premiazioni si terranno alle ore 15:00.

Il concorso inizia con l’esibizione del coro “Le Note di Classe” della Scuola primaria “Fra’ Benedetto Tiezzi - Pozzo della Chiana” (Foiano) con la direzione di Benedetta Nofri che esegue “Re Carlo Magno” di A. Bernardelli (1964), “Caccia, caccia la stregaccia” di S. Pasteris (1939), “To stop the train”, canone tradizionale inglese, “Il vento” di M. Franceschina (1989) e “Al fuoco, al fuoco” di M. Santoiemma (1955). A seguire il coro Liceo Petrarca Arezzo classi seconde che, sotto la direzione di Silvia Vajente, propone il canto tradizionale dei nativi americani “Evening rise”, “Bring me little water Sylvie” di H. Ledbetter (1888-1949), “Pastime with good company” Enrico VIII (1491-1547) e “Il fiore bianco” di M. Cosottini (1971). Sempre dal Liceo Petrarca, le classi quarte si cimenteranno in “Tourdion” di P. Attaignant (1494-1552), “Michelle” di J. Lennon (1940-1980) e P. Mc Cartney (1942) e “Zero spreco” di M. Cosottini (1971). E ancora il coro Voci Bianche C. Eccher – Valle di Sole Cles di Trento, guidato da Marcella Endrizzi con “Il dittatore” di B. Bettinelli (1913-2004), “Szello Zug” di L. Bárdos (1899-1986), “Nyevolia” di S. Rachmaninov (1873-1943), “Polyphonic Joke” di R. Petrosyan (1930-2008) e “Trato Marzo” di R. di Marino (1960). Conclusione con l’esibizione del coro Giovanile Note Colorate di Messina che, sotto la direzione di Giovanni Mundo, propone “Dolcenera” di F. De Andrè (1940-1999) “Dies iræ“ di M.J. Trotta (1978) e “Astra Clara” di G. Scalici (1966).

Davide Benetti è un direttore di coro italiano con un’intensa attività concertistica e didattica. Ha diretto il Coro Giovanile Italiano e Torino Vocalensemble in Italia e all’estero in importanti Festival tra i quali: MITO, I Pomeriggi Musicali, Festival Settenovecento, Europa Cantat, Festival di Musica Sacra, Orvieto Festival, Festival di Primavera, Torinodanza Festival ecc. È docente di organo ed esercitazioni corali presso la Sfom di Aosta e dal 2014 è insegnante presso la scuola per direttori di coro “Il respiro è già canto” di Torino.

Dario Piumatti si è laureato con lode in Percussioni e Didattica dell’insegnamento strumentale presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Con oltre 20 anni di esperienza nell’insegnamento presso scuole elementari, medie e licei, si è specializzato in direzione del canto corale con rinomati maestri nazionali e internazionali, tra cui il Maestro Dario Tabbia, suo mentore dal 2007 al 2010. Fondatore e direttore del coro femminile “VociInNote” per 10 anni, nel 2011 ha creato e diretto il coro giovanile polifonico “VoxViva”, ottenendo numerosi riconoscimenti artistici in concorsi nazionali ed internazionali. È un formatore specializzato nella coralità giovanile, collaborando con varie realtà corali in Italia e tenendo corsi di formazione per direttori di coro a livello nazionale. Dal 2019 fa parte del Collegio Artistico dell’Associazione Cori Piemontesi, dirigendo il “Campus Corale Giovanile - ACP”, un evento estivo che coinvolge più di 150 giovani cantori provenienti da tutta Italia, con workshop tenuti da rinomati esperti internazionali.

Cinzia Zanon è diplomata in musica corale e direzione di coro, ha seguito, nel suo percorso di for mazione, corsi di perfezionamento con docenti di fama internazionale. È membro di commissioni d’ascolto e giurie in rassegne e concorsi nazionali ed internazionali. Di rettrice di diverse formazioni corali (femminile, mista, voci bianche) e strumentali, ha effettuato tournées in America, Canada, Argentina, Brasile, Giappone, Australia, Filippine, Cina, Indonesia e in molti paesi dell’Unione Europea. Dal 2007 al 2015 ha fatto parte della Commissione Artistica Regionale dell’ASAC e dal 2014 al 2017 di quella Nazionale della FENIARCO. È entrata da poco a far parte del World Choir Council in rappresentanza dell’Italia. È ideatrice e direttore artistico di manifestazioni a carattere nazionale ed internazionale. Tra i riconoscimenti più importanti ricordiamo che le è stato assegnato dalla giuria il “premio speciale per la direzione” in tre concorsi corali internazionali (1999, 2016 e 2022) e in due nazionali (2017 e 2022).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno