Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:AREZZO10°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trento, fischi e striscioni degli ambientalisti contro Salvini. Il ministro: «Voi volete le auto elettriche prodotte in Cina dove bruciano il carbone»

Attualità giovedì 18 gennaio 2024 ore 15:22

Parcheggio chiuso ma il cantiere Saione non parte

Simone Angiulli "Serve maggior coordinazione tra gli uffici comunali per non creare disagi alle attività commerciali"



AREZZO — Da alcuni giorni al mattino il parcheggio di piazzetta Rismondo è inaccessibile alle auto per consentire l'allestimento del mercato rionale quotidiano. Uno spostamento, quello delle bancarelle, reso necessario per lasciare spazio ai lavori di riqualificazione di piazza Saione. Tra i commercianti c'è però l'amarezza di vedere il parcheggio di piazza Rismondo inaccessibile mentre non c'è nessuna traccia dell'avvio dei lavori di riqualificazione.

Simone Angiulli presidente dell'area aretina di Confesercenti interviene sottolineando "l'importanza del coordinamento delle varie fasi di cantierizzazione per evitare disagi ai commercianti della zona”.

“È evidente” puntualizza Simone Angiulli “che la perdita di ben 23 stalli riservati alle auto, limita l'accessibilità alla zona di via Vittorio Veneto, via Rismondo e quindi anche alle attività commerciali della zona di Saione. L'associazione di categoria è ben contenta dell'avvio dei lavori che porteranno alla riqualificazione della piazza di Saione ma al tempo stesso ritiene che ci sia bisogno di maggior attenzione alle esigenze dei commercianti”.
“Aver spostato il mercato rionale, sottraendo posti auto agli automobilisti” aggiunge il presidente dell'area aretina di Confesercenti “senza avviare contemporaneamente il cantiere con il quale prenderà il via la riqualificazione, appare come un segnale di scarsa attenzione alle esigenze di chi alza quotidianamente le saracinesche. Ci auguriamo che i tempi di realizzazione dei lavori in piazza Saione non siano biblici e che le varie fasi della realizzazione dell'opera pubblica possano coincidere anche con le esigenze dei commercianti che ogni giorno lavorano nella zona contribuendo alla vivibilità di via Vittorio Veneto e del quartiere di Saione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno