Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:10 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna

Attualità lunedì 26 aprile 2021 ore 05:30

Parte la Zona Gialla, tutti i dettagli

Si allentano da oggi le restrizioni per Covid. Ci sono comunque decisioni che stanno facendo discutere, soprattutto relativamente ai locali pubblici



AREZZO — Inizia oggi la settimana in giallo. Cambia il colore anche in Toscana, con un allentamento delle misure anti Covid, pur restando delle restrizioni che stanno facendo molto discutere. Ma vediamo punto per punto.

Spostamenti

Sono possibili gli spostamenti tra regioni che sono in zona gialla. Per gli spostamenti, anche per turismo, tra regioni di colore diverso, è necessario invece avere la certificazione di avvenuta vaccinazione (con la seconda dose ricevuta da non oltre 6 mesi) oppure l'esito negativo di un tampone (eseguito da meno di 48 ore). Il pass vaccinale, quindi, consentirà di spostarsi "da una Regione all’altra anche se si tratta di zone rosse o arancioni".  Anche i minori dovranno essere in possesso del pass, mentre per i bambini sotto i 2 anni non serve. Dalle 22 alle 5 restano comunque vietati gli spostamenti.

Bar e ristoranti

Il "Decreto Riaperture" consente la riapertura di bar e ristoranti in zona gialla, sia a pranzo che a cena ma solo all'aperto. Il coprifuoco è sempre fissato alle 22. Questo è il punto che sta creando grosse polemiche da parte dei titolari dei locali e delle associazioni di categoria. Inoltre, al tavolo si potrà stare seduti al massimo in 4, a meno che non si tratti di familiari conviventi. Sempre ammessa la consegna a domicilio e l'asporto fino alle 22

Scuola

Da oggi e fino alla fine dell'anno scolastico, le Superiori tornano in presenza tra il 70% e il 100%. In merito alle università, "dal 26 aprile al 31 luglio nelle zone gialle e arancioni le attività si svolgono prioritariamente in presenza". Scuole dell'infanzia, elementari, medie e servizi educativi per l'infanzia sono aperti al 100%.

Sport, piscine e palestre

Ancora chiuse palestre e piscine, ma da oggi in zona gialla è consentito lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto. Dal 15 maggio, saranno permesse le attività delle piscine all’aperto mentre dal 1° giugno sarà la volta delle palestre.  

Spettacoli

Oggo riaprono cinema e teatri. "La capienza massima consentita è del 50% di quella massima autorizzata e comunque non superiore a 500 spettatori al chiuso e 1000 all’aperto" fa sapere  Palazzo Chigi. 

Commercio e servizi

Tutte le attività potranno aprire, ad esclusione dei negozi all'interno dei centri commerciali che nei festivi e prefestivi dovranno rimanere chiusi (ad eccezione di farmacie, parafarmacie ecc). 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno