Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO18°34°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»

Attualità venerdì 01 gennaio 2021 ore 17:01

Covid, partita la vaccinazione dei sanitari

Priorità agli operatori delle aree Covid o che stanno a contatto con positivi. La somministrazione in tutti gli ospedali del territorio



AREZZO — La battaglia al Covid prosegue senza sosta. Infatti, il percorso di vaccinazione è iniziato il 30 dicembre scorso dalle Rsa e proseguirà regolarmente nei prossimi giorni fino al completamento di tutte le strutture.

Intanto, proprio da oggi, primo giorno del 2021, è partita anche la somministrazione delle dosi agli operatori sanitari, con priorità a coloro che sono impegnati direttamente nelle aree Covid.
Il programma delle vaccinazioni proseguirà costantemente in base alla disponibilità di vaccini e alla percentuale degli operatori.

In questa operazione sono coinvolti tutti gli ospedali del territorio. Il personale, quindi, si recherà per la somministrazione del vaccino nei nosocomi di Arezzo, Valdarno, Valtiberina, Casentino e Valdichiana.

In questa fase l’ordine delle vaccinazioni, che attinge alla lista di coloro che si sono registrati nel mese di dicembre, è generato in base alle priorità di lavoro ed intervento. Quindi, come detto, saranno privilegiati coloro che lavorano ed operano in aree Covid e/o sono a contatto con pazienti positivi.

“Gli operatori - spiega il Direttore Generale della Asl Toscana Sud Est, Antonio D’Urso - stanno dimostrando grande responsabilità e tutti gli spazi di prenotazione, generati anche in base alle disponibilità dei vaccini, vengono rapidamente completati, garantendo così un percorso di vaccinazione spedito ed efficace.
Il Covid ci ha messo a dura prova come sistema, come professionisti della sanità e come persone, ma anche in questa fase i nostri operatori stanno dimostrando grande senso etico e grande professionalità.”
Fino al 4 gennaio saranno circa 691 i sanitari, tra medici, infermieri, Oss, che verranno vaccinati. Nel dettaglio: 420 ad Arezzo, 121 in Valdarno, 120 in Valdichiana, 18 in Valtiberina e 12 in Casentino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno