Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
G7 in musica: Bocelli canta 'Nessun dorma', Biden chiude gli occhi, Meloni si scatena nel ballo

Attualità venerdì 26 marzo 2021 ore 09:20

Gervasi "spinge" per la proroga del Superbonus

Documento del Presidente dell'Associazione Partite Iva ai Sottosegretari ministeriali con critiche e osservazioni al beneficio fiscale



AREZZO — L'ipotesi di una possibile ulteriore proroga al 31 dicembre 2023 dell'Ecobonus sembra farsi strada anche nel Recovery Fund. Lo stesso Presidente dell'Associazione Partite Iva del Territorio Italia, l'aretino Massimo Gervasi, poco prima della manifestazione di Roma dello scorso 10 marzo, ha fatto pervenire ai Sottosegretari ministeriali le critiche e le osservazioni relative alla necessità di una proroga che agevolerebbe la programmazione attuativa del beneficio fiscale.

Non solo, Gervasi ha richiesto inoltre una semplificazione legislativa, viste le "lungaggini burocratiche e le complesse normative che riducono la platea degli operatori beneficiari, ovvero i piccoli imprenditori e gli artigiani del settore". 

"I bonus casa e il superbonus rappresentano un'importante opportunità: l'Italia grazie all'ecobonus 110 % sta vivendo un’ occasione unica per rilanciare l’intero comparto edile, nel segno dell’ambiente e della riqualificazione. Il mercato immobiliare e l’edilizia, effettivamente, possono far ripartire l'intero Paese, ma è evidente che i facili entusiasmi si debbano contenere alla luce di oggettive complessità che necessitano di una risoluzione" commenta Gervasi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno