Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Attualità mercoledì 20 gennaio 2021 ore 07:00

Pfizer sblocca forniture, ripartono le vaccinazioni

Stamani dovrebbero arrivare al San Donato circa 2.500 dosi destinate a personale sanitario e ospiti delle Rsa



AREZZO — Sbloccata la fornitura dei vaccini Pfizer-Biontech.

E' lo stesso colosso farmaceutico che ha confermato alla Regione l'invio delle dosi programmate per la Toscana.

Stamani dovrebbero arrivare al San Donato ad Arezzo altre fiale utili alla somministrazione di circa 2.500 dosi.

Nei giorni scorsi la Asl aveva sospeso le vaccinazioni con il prodotto Pfizer a causa del ritardo sulle consegne. Nell'ultima fornitura Pfizer, infatti, erano state inviate circa 10mila dosi in meno di quelle previste.

A quanto pare la criticità è rientrata e da questa mattina possono ripartire le vaccinazioni programmate che, ricordiamo, riguardano personale sanitario e ospiti delle Rsa.

Intanto lunedì mattina, al nosocomio aretino, è arrivata la prima fornitura del vaccino Moderna che viene destinato al personale del dipartimento emergenza-urgenza del 118 e ai volontari ad esso collegati.

Insomma, Pfizer ha ripreso le consegne, Moderna ha iniziato le forniture ed il siero della AstraZeneca dovrebbe essere autorizzato entro fine mese. Tutte buone notizie che fanno ben sperare in una rapida vaccinazione di massa che consenta di uscire, una volta per tutte, da questa pandemia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno