Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Cronaca martedì 09 novembre 2021 ore 14:15

Picchia l'ex compagna ed i poliziotti intervenuti

I fatti si sono svolti venerdì in un'abitazione della città. L'uomo, un 57enne albanese irregolare in Italia è stato arrestato ed espulso dal Paese



AREZZO — Ancora violenza su una donna. Un 57enne picchia l'ex compagna che, tenuta in stato di sottomissione dall'uomo, riesce a liberarsi e chiedere aiuto.

I fatti si sono svolti venerdì scorso in un'abitazione cittadina.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Volante della Questura e l'uomo si è scagliato anche contro di loro costringendo un poliziotto alle cure mediche in ospedale. 

Il 57enne di origine albanese è stato quindi  arrestato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale

Per la vittima è scattata invece l’attivazione della procedura “Codice Rosso” finalizzata, unitamente al deferimento all’Autorità Giudiziaria dell’autore delle condotte violente, alla messa in sicurezza della donna con l’avvio immediato delle procedure di tutela, tempestivamente poste in essere dagli esperti investigatori della Squadra Mobile.

Una volta condotto in Questura, il cittadino albanese, contestualmente alle attività di polizia giudiziaria, è stato sottoposto a scrupolose verifiche sulla sua posizione in Italia a cura dei poliziotti dell’Ufficio Immigrazione. Accertata la irregolare presenza sul territorio nazionale, sono state immediatamente avviate le procedure per l’espulsione e, in assenza di documenti di identificazione, per il trattenimento presso un Centro per Rimpatri in attesa del trasferimento coatto verso il Paese di origine.

Nella giornata di sabato, all’esito del procedimento per direttissima che ha visto lo straniero condannato ad un anno di reclusione per maltrattamenti, lesioni, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. 
Un equipaggio della Polizia di Stato ha condotto lo stesso al CPR di Gradisca di Isonzo (Gorizia) per le successive azioni amministrative volte al materiale rimpatrio verso l’Albania.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno