Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Medioriente, nave attaccata vicino a Stretto di Hormuz: sospetti sull'Iran

Sport mercoledì 07 ottobre 2020 ore 11:40

Potenza: "Classifica bugiarda, occhio al Gubbio"

L'allenatore amaranto avverte sui rischi della partita di domani e fa i conti con le assenze di Belloni e Borghini: pubalgia e infortunio



AREZZO — Mancano ormai poco più di ventiquattro ore alla terza gara di campionato. L'Arezzo affronterà i rossoblu del Gubbio alle 20:45 di giovedì 8 allo stadio Barbetti.

"Nel Gubbio ci sono molti giocatori che conosco personalmente e per caratteristiche, bisognerà affrontare la partita con la massima concentrazione - ha detto l'allenatore amaranto nella consueta conferenza stampa prepartita - la classifica dice che loro sono in fondo alla classifica come noi, ma anche per loro gli zero punti mentono sulle reali possibilità della squadra".

"Non sono troppo preoccupato per il nostro immediato futuro - ha proseguito Potenza parlando dell'Arezzo - perché è vero che abbiamo perso le prime due gare, ma siamo sempre stati in partita, sia a Salò che in caso contro il Perugia. Sarebbe diverso se avessimo preso delle imbarcate in queste prime gare, ma non è stato così".

L'allenatore è convinto che l'Arezzo stia pagando soprattutto l'essere partito in ritardo rispetto alle avversarie: "Dei ragazzi che sono partiti per la preparazione ad agosto, oggi ne sono rimasti più o meno la metà. Abbiamo sostituito molti giocatori con nuovi arrivi che si sono aggregati al gruppo da poco - ha detto Potenza - in queste settimane abbiamo sempre giocato ogni tre giorni, in pratica siamo sempre in rifinitura e non abbiamo mai potuto lavorare davvero per amalgamare chi è arrivato da poco con il resto della squadra". Non solo una questione tattica tra l'altro, perché "molti di loro erano ai margini del progetto dei team dove stavano allenandosi, si allenavano a parte e non hanno ancora raggiunto una condizione fisica ottimale". E' però ottimista per le possibilità di recupero nel prossimo futuro: "Già la prossima settimana avremo finalmente la possibilità di una normale programmazione del lavoro, perché non avremo impegni infrasettimanali. Ci servirà per dare una impostazione tattica più completa al gruppo".

Il mercato ha chiuso lunedì sera, ma il mister spera di poter ancora avere a disposizione una pedina importante per il reparto difensivo: "Fino dall'inizio stiamo cercando qualcuno di spessore per dirigere la difesa e fare la differenza dietro - ha detto l'allenatore amaranto - ma fino ad ora non siamo riusciti a concludere gli affari che ci interessavano per questo reparto. Ora possiamo guardare al mercato degli svincolati, ma prenderemo solo qualcuno che possa davvero alzare il livello".

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Potenza alla vigilia di Gubbio-Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno