Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:59 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità mercoledì 13 gennaio 2016 ore 18:07

Prada restaurerà la villa del Paperone di Shanghai

Shanghai ha assegnato a Prada il restauro dell'antica residenza Rong, la villa costruita nel 1918 voluta dal pioniere del capitalismo Rong Zongjing



AREZZO — "Oggi si parla poco della residenza, ma presto i riflettori si accenderanno su quella che e' stata, e sta per tornare ad essere, una delle piu' belle ville signorili della citta'. Con qualche vantaggio per l'immagine del nostro Paese in Cina" - E’ quanto ha riferito all'AGI Giancarlo Dall'Ara, docente di marketing nel turismo e fondatore di Chinese Friendly Italy.

La residenza conta un salone e vetrate antiche che decorano tutto l'edificio e anche due grandi soffitti, e'oggi di proprietà del Comune che l'ha data in affitto al gruppo Prada, che si e' preso l'onere di restaurarla per farne una sede di rappresentanza e di eventi.

"Oltre all'apparato decorativo e alle vetrate interamente restaurate da artigiani di Arezzo, fanno bella mostra di sé diverse stelle di David sulle piastrelle di un pavimento all'ingresso - ha riferito il professore Dall'Ara - Vedendole la prima cosa che mi e' venuta in mente e'l'incredibile storia degli ebrei in Cina che rivive nelle pagine del romanzo del premio Nobel Pearl S. Buck o forse ad un orfanotrofio fondato a Shanghai dai Gesuiti nel 1864 che aveva un laboratorio di vetrate e operava proprio negli anni nei quali i Rong abbellirono la villa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno