Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:AREZZO10°14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sardegna, Arianna Meloni: «Hanno perso tutti, non Giorgia»

Attualità giovedì 14 maggio 2015 ore 17:28

Il Tar: "La Madonna del Parto non si sposta"

Accolto il ricorso del comune di Monterchi che ha annullato il provvedimento con il quale veniva chiesto alla soprintendenza di Arezzo id ricollocarla



FIRENZE — Tra le motivazioni che hanno portato alla pronuncia del Tar quella relativa al'vincolo di rispetto cimiteriale, che impedirebbe di realizzare nuove opere nel complesso di Santa Maria di Momentana. Ad oggi la ricollocazione dell'opera nella Cappella del Cimitero non sembra più possibile. L'amministrazione comunale di Monterchi, dopo la sentenza del Tar che di fatto conferma che nessuna delle parti in causa può unilateralmente decidere in merito alla collocazione dell'affresco della Madonna del Parto, auspica - si legge in una nota - "l'apertura di una nuova stagione caratterizzata dal dialogo che porti a soluzioni progettuali di altissimo livello, che mettano al centro la massima valorizzazione dell'opera, tenendo conto dell'attuale contesto ambientale e dell'accordo intervenuto tra il Comune di Monterchi e la Diocesi di Arezzo".

L'opera, dal 16 marzo 1992, dopo il restauro effettuato in occasione del quinto centenario della morte di Piero della Francesca, venne collocata in una teca climatizzata visibile all'interno di un'esibizione speciale che ebbe sede, per tutto il 1993, nella ex-scuola media di via Reglia a Monterchi che venne attrezzato come "museo" per una sola opera. Al termine della mostra, l'opera non si è più mossa dall'ex scuola, si è aperto però un contenzioso tra le parti tuttora in corso e di cui la sentenza del Tar rappresenta un ulteriore passaggio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno