Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO13°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il fiore cadavere di 8 anni sboccia per la prima volta: il timelapse del raro evento

Attualità venerdì 05 novembre 2021 ore 10:04

Tartufi, castagne, vino novello, torna il Mercatale

Il tradizionale appuntamento organizzato sotto i Portici di via Roma da Confesercenti. Prelibatezze di stagione rigorosamente a Km zero



AREZZO — E' il primo weekend di novembre e Arezzo si illumina. Torna la Fiera, ancora nella sua sede tradizionale prima di spostarsi e lasciare spazio, nelle prossime due edizioni, ai Mercatini di Natale. Con l'Antiquaria torna anche il Mercatale, il tradizionale "mercatino" di prelibatezze di stagione a Km zero organizzato da Confesercenti, con il patrocinio del Comune di Arezzo e della Camera di Commercio di Arezzo. Così domani, sotto i Portici, sarà possibile acquistare i salumi del Casentino, i formaggi freschi e stagionati del Valdarno e della Valtiberina, i prodotti da forno dolci e salati della Valtiberina, le marmellate e i succhi con la frutta di stagione, le noci, le castagne e le caldarroste, il vino novello, i mieli e la verdura oltre ai tartufi freschi.

“L'edizione di novembre del Mercatale - ricorda Confesercenti - rappresenta un'occasione di acquisto di prodotti di filiera corta sia per le famiglie aretine che per i turisti che in queste settimane sono ospiti del nostro territorio e che ci auguriamo non mancheranno di visitare il nostro centro storico in occasione della Fiera Antiquaria. Gli stand con i prodotti a chilometro zero garantiscono la genuinità dei prodotti per un mercato che si differenzia proprio per la peculiarità di valorizzare produzioni locali”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno