Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La video intervista a Vittorino Andreoli: «Anche gli adolescenti ricorrono agli stimolanti sessuali, hanno paura di non farcela»

Attualità venerdì 19 febbraio 2021 ore 09:16

Processo Banca Etruria nel Palazzo della Provincia

Foto Archivio

Il Tribunale è chiuso per la pandemia e la presidente Chiassai concede la Sala dei Grandi per le udienze in programma



AREZZO — Il Palazzo della Provincia si trasforma, momentaneamente, in un'aula di giustizia. Qui, in Sala dei Grandi, si terranno le prossime udienze sul caso Banca Etruria.  Silvia Chiassai ha accolto le richieste del presidente del Tribunale di Arezzo che si vede costretto a trovare soluzioni alternative alla "Vela" per garantire la massima sicurezza sanitaria a tutte le persone interessate dal dibattimento. In più nei giorni scorsi la presenza a Palazzo di giustizia di Arezzo di una persona proveniente dall'Umbria, poi riscontrata positiva al Covid, aveva imposto la chiusura della cancelleria penale con tutti gli addetti in quarantena. 

"Il Palazzo della Provincia è in grado di garantire il rispetto di tutti quei requisiti per le norme anti Covid- 19 tra cui il necessario distanziamento sociale e quindi si trasformerà provvisoriamente in un’aula di giustizia - afferma la presidente Silvia Chiassai. Ritengo necessario che non vi sia un interruzione dei dibattimenti, per questo, ho sentito il dovere di concedere la sede prestigiosa della Sala dei Grandi, luogo istituzionalmente deputato a rappresentare le nostre comunità, come simbolo evidente di un Ente che rappresenta la 'Casa dei Comuni' sempre al servizio dei territori amministrati, anche in riferimento alla dolorosa vicenda giudiziaria di Banca Etruria che ha coinvolto famiglie, risparmiatori, lavoratori, imprese, finendo per condizionare, di conseguenza, l’economia di una provincia. Ho ritenuto doveroso, pertanto, con questo piccolo gesto di creare le condizioni necessarie a far proseguire il processo” . 

Parole di gratitudine sono state espresse dal presidente del Tribunale di Arezzo Valentino Pezzuti che proprio nei giorni scorsi ha avuto modo di visionare personalmente la sede della Provincia di Arezzo.
“Voglio ringraziare la presidente Chiassai Martini per averci concesso la prestigiosa Sala dei Grandi, perché senza l’apporto della Provincia non si sarebbe potuto continuare il processo non avendo a disposizione aule adeguate per l’emergenza Covid-19. Stiamo al momento affinando l’organizzazione per il trasferimento in via eccezionale del dibattimento che richiederà l’utilizzo del Palazzo della Provincia per un periodo limitato.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno