Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità mercoledì 24 marzo 2021 ore 16:06

Investimenti pubblici, Province in rampa di lancio

Accordo tra Upi e Cassa Depositi e Prestiti relativo ai progetti su scuole e strade. Chiassai: passo importante per reagire alla crisi



AREZZO — Le Province presenteranno progetti su scuole e strade che verranno esaminati da Cassa Deposito e Prestiti, per ottenere la relativa assistenza. Questo grazie all’accordo tra Upi e CdP. 

Entrando nel dettaglio, spiega Silvia Chiassai Martini, vicepresidente di UPI e presidente della Provincia di Arezzo: “sono stati oltre 200 i funzionari e dirigenti che oggi hanno partecipato all'incontro che segna un altro importante passo nell'attuazione del protocollo siglato per sostenere le Province, in tutto il processo di ideazione e realizzazione di opere e investimenti. 

Entro giugno si arriverà alla definizione di un elenco delle opere più significative in termini di innovatività ed importanza per i territori - dieci protocolli riguarderanno le Scuole Superiori e dieci le strade e i ponti. Dal 2018 al 2020 gli investimenti delle Province sono aumentati del 37%, una performance eccezionale e non eguali né a livello locale, né tantomeno a livello nazionale.  Nel solo 2020, nel pieno della pandemia con tutte le limitazioni imposte dal contenimento del contagio - smartworking, blocco di attività e imprese - gli investimenti di questi enti sono cresciuti di un ulteriore 20%".

Quindi, termina Chiassai "la collaborazione Upi-Cdp ha l'obiettivo di accrescere e potenziare la capacità delle Province nell'attuazione dei piani per il rilancio degli investimenti pubblici che sono stati assegnati a queste istituzioni, valorizzando la Pubblica Amministrazione anche in vista della realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che dovrà garantire a tutto il Paese gli strumenti per resistere e reagire alla crisi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno