Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Salari, premierato, redditometro, a Trento il duello (sul palco) Meloni-Schlein

Attualità lunedì 20 aprile 2020 ore 14:40

Ripresa dei lavori pubblici, le proposte di Anci

Urgenti nuove regole per favorire la ripartenza. Incremento delle risorse finanziarie, semplificazione di gare d'appalto e ricorsi amministrativi



AREZZO — Gli investimenti pubblici per i prossimi mesi avranno un peso decisivo per il rilancio economico. Urgono quindi riforme alle normative vigenti, sostiene Anci Toscana, affinché i Comuni siano pronti per la ripartenza. Importante favorire e velocizzare gli investimenti a livello locale.

Vista la gravità della situazione economica attuale è indispensabile semplificare tutte le procedure legate alle gare d'appalto, con deroghe che restino in vigore almeno fino al 2022.

Necessario potenziare gli stanziamenti già approvati per i lavori pubblici snellendo gli iter burocratici relativi per massimizzare i benefici derivanti dalle opere di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, l’efficientamento energetico, il miglioramento delle infrastrutture, la riqualificazione urbana.

Allo stesso tempo si impone una drastica semplificazione delle procedure giudiziarie amministrative per consentire una più celere soluzione di eventuali contenziosi.

Queste le proposte avanzate da Anci Toscana attualmente al vaglio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno