Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO20°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Cronaca martedì 09 novembre 2021 ore 16:05

Ruba in un negozio, beccato a tempo di record

L'episodio è avvenuto all'alba di domenica in centro. La Polizia è intervenuta sul posto ed ha arrestato un 56enne aretino



AREZZO — Arrestato dalla Polizia l'autore di un furto ai danni di un esercizio commerciale cittadino. Poco prima delle 6 di domenica scorsa è giunta alla Sala Operativa della Questura la segnalazione di un allarme anti-intrusione scattato in un'attività in zona San Lorentino. L’operatore ha avvisato la Volante che si trovava nelle vicinanze del negozio, durante l’ordinario turno di controllo del territorio.

In pochissimi istanti, quindi, gli agenti sono giunti sul posto e hanno potuto costatare che ignoti si erano introdotti all’interno forzando una porta secondaria. Poco dopo è arrivato, in ausilio, anche un altro equipaggio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico che ha notato nella semioscurità un soggetto sospetto che, alla vista degli operatori, si è dato alla fuga.

Senza indugio e senza mai perdere di vista l’uomo, gli agenti lo hanno inseguito e dopo poco sono riusciti a fermarlo. E' stato sottoposto a perquisizione personale che ha dato esito positivo: deteneva infatti materiale atto allo scasso con cui, verosimilmente, - spiegano dalla Questura - aveva poco prima scassinato la porta laterale dello stabile, oltre che una cospicua somma di denaro, assegni ed altri documenti che sono stati poi riconosciuti, in sede di denuncia, dal proprietario del negozio.

L’uomo, successivamente identificato in un 56enne aretino, con precedenti specifici, è stato arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, nel pomeriggio di ieri, ha convalidato l’arresto ed applicato la misura cautelare dei domiciliari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno