Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roger Federer applaudito al concerto dei Coldplay, Chris Martin gli dedica dei versi
Roger Federer applaudito al concerto dei Coldplay, Chris Martin gli dedica dei versi

Cronaca martedì 07 novembre 2023 ore 15:27

Rubano bagagli all’aeroporto, arrestati in A1

Rubano i bagagli ai viaggiatori presso gli Aeroporti di Roma e Firenze: 2 nordafricani finiscono in carcere e la refurtiva immediatamente restituita



AREZZO — La Polizia di Stato di Arezzo, in Autostrada del sole, sabato pomeriggio ha arrestato 2 persone fermate lungo la carreggiata sud nei pressi di Monte San Savino.

Intorno alle 14.00 il Centro Operativo della Polizia Stradale di Firenze diramava in rete una nota di ricerca di un’autovettura Mercedes con targa italiana i cui occupanti erano sospettati di essere coinvolti nel furto di bagagli avvenuti all’interno dell’Aeroporto “Amerigo Vespucci” di Firenze, ai danni dei viaggiatori in attesa della partenza del loro volo.

Immediatamente tre pattuglie della Sottosezione di Battifolle, attuando un collaudato sistema di osservazione rivelatosi vincente in altre simili circostanze, si posizionavano strategicamente lungo la carreggiata sud dell’autostrada del sole.

L’attesa è stata stavolta molto breve, di lì a poco è stata avvistata la vettura segnalata che, con una manovra a tenaglia finalizzata ad evitare ogni pericolo di fuga, è stata fermata all’interno di una piazzola di sosta.

I suoi due occupanti, due uomini nordafricani di 25 e 30 anni, venivano accompagnati in ufficio dove l’auto veniva minuziosamente perquisita.

All’interno dell’auto veniva rinvenuto di tutto: denaro contante pari a 3690 €, 1150 $ americani e 1072 $ canadesi nonché borse, valigie, borsoni, beauty case, e pure dei souvenir acquistati in varie parti d’Italia, il tutto poi risultato appartenere ad una turista canadese alla quale era stato sottratto addirittura l’intero carrello portabagagli lasciato incustodito per un attimo.

Era stata infatti la derubata a dare il “la” all’operazione: accortasi subito del furto si è recata all’ Ufficio della Polizia di Stato dell’aeroporto a denunciarlo segnalando l’auto sospetta da ricercare.

La perquisizione permetteva anche il rinvenimento di ben sei, tra carte di credito e di debito, intestate ad un cittadino americano che ne aveva denunciato il furto, avvenuto all’interno dello scalo aereo di Roma Fiumicino, il giorno 22 ottobre scorso.

I due quindi sono stati arrestati in flagranza di reato e trattenuti presso le celle di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo.

La turista canadese, appresa la notizia del ritrovamento di tutte le sue cose, si è immediatamente precipitata presso la Sottosezione di Battifolle ringraziando calorosamente gli agenti del fulmineo ritrovamento di quanto sottrattogli solo due ore prima.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno