Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Motoscafo si infila nel porto di Monte Carlo a tutta velocità, manca due passanti per un soffio

Cronaca mercoledì 25 gennaio 2023 ore 14:40

Scoperto sull'autostrada traffico di auto di lusso

L'operazione è scattata ad Orvieto e sono finite nel mirino tre macchine. Una quarta è stata individuata fermata dagli agenti aretini



AREZZO — Scoperto dalla polizia di Orvieto un presunto traffico di auto di lusso destinate, probabilmente, al riciclaggio e all'esportazione. Denunciati tre francesi e sequestrate tre automobili. Una quarta, dopo la segnalazione dei poliziotti umbri, è stata rintracciata e bloccata dalla stradale di Arezzo.

Il valore dei veicoli ammonta a circa un milione di euro ed infatti i modelli prestigiosi sono subito entrati nel mirino degli agenti che le hanno viste in sosta in un'area di servizio, mentre solo una era appena ripartita.

I conducenti, tutti cittadini francesi, originari però del nord Africa, avrebbero spiegato di aver preso le macchine a noleggio in Campania. E' quindi scattata la ricerca della quarta vettura che è stata fermata, poco dopo, dagli agenti di Arezzo. 

Dalle indagini è venuto fuori che una ditta di autonoleggio partenopea si sarebbe appropriata indebitamente delle macchine, a fine 2022, con altre 12 auto sempre di pregio e per un valore totale di circa 4 milioni di euro. Le macchine erano state a loro volta prese a nolo da una ditta della provincia di Frosinone.

Gli investigatori hanno concentrato l'attenzione sulle condizioni di noleggio e anche subnoleggio e sono stati ipotizzati più di un reato, oltre a quello di appropriazione indebita.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno