Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:AREZZO9°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal patto del Nazareno all'elezione di Mattarella, i giorni del Quirinale - Il videoracconto

Attualità domenica 10 ottobre 2021 ore 12:40

Caos Roma, sedi Cgil aretina aperte e presidiate

Dura presa di posizione del sindacato locale in seguito ai fatti di ieri. Il Segretario provinciale Mugnai: "fuori legge i neofascisti"



AREZZO — "Stavolta sarà difficile usare sottili e fumose distinzioni. I fascisti hanno preso d'assalto la sede nazionale della Cgil e hanno tentato di farlo anche con le sedi istituzionali del Paese. Si sono scontrati con le forze dell'ordine, hanno portato caos e paura a Roma. Lo Stato ha un dovere: mettere fuori legge, senza tentennamenti, le organizzazioni neofasciste. Chi pensa che questi siano fenomeni folkloristici, o non ha memoria o mente deliberatamente. Uno sguardo sulla storia del Novecento, vede come il fascismo, dall'Europa all'America Latina, abbia sempre strumentalizzato disagi e malcontenti sociali per affermarsi. La sottovalutazione del pericolo fascista è una nota caratteristica delle democrazie deboli".

A dirlo, con una dura nota, Alessandro Mugnai, Segretario provinciale Cgil Arezzo.

"La Cgil non consentirà sottovalutazioni. Stamani siamo a Roma, davanti alla nostra sede. E oggi abbiamo aperto e presidiato le sedi nella provincia di Arezzo. Insieme alle altre Confederazioni sarà a Roma il 16 ottobre per difendere la democrazia. E, per essere chiari nei confronti del movimento no vax, il diritto alla salute e al lavoro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna salvata dai carabinieri all'alba. Era a terra, infreddolita e semi assiderata. Scaldata con i giubbotti dei militari. L'allarme dal figlio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca