Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Attualità domenica 10 ottobre 2021 ore 12:40

Caos Roma, sedi Cgil aretina aperte e presidiate

Dura presa di posizione del sindacato locale in seguito ai fatti di ieri. Il Segretario provinciale Mugnai: "fuori legge i neofascisti"



AREZZO — "Stavolta sarà difficile usare sottili e fumose distinzioni. I fascisti hanno preso d'assalto la sede nazionale della Cgil e hanno tentato di farlo anche con le sedi istituzionali del Paese. Si sono scontrati con le forze dell'ordine, hanno portato caos e paura a Roma. Lo Stato ha un dovere: mettere fuori legge, senza tentennamenti, le organizzazioni neofasciste. Chi pensa che questi siano fenomeni folkloristici, o non ha memoria o mente deliberatamente. Uno sguardo sulla storia del Novecento, vede come il fascismo, dall'Europa all'America Latina, abbia sempre strumentalizzato disagi e malcontenti sociali per affermarsi. La sottovalutazione del pericolo fascista è una nota caratteristica delle democrazie deboli".

A dirlo, con una dura nota, Alessandro Mugnai, Segretario provinciale Cgil Arezzo.

"La Cgil non consentirà sottovalutazioni. Stamani siamo a Roma, davanti alla nostra sede. E oggi abbiamo aperto e presidiato le sedi nella provincia di Arezzo. Insieme alle altre Confederazioni sarà a Roma il 16 ottobre per difendere la democrazia. E, per essere chiari nei confronti del movimento no vax, il diritto alla salute e al lavoro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno