Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Sport martedì 24 gennaio 2023 ore 07:10

Arezzo, adesso occorre rimediare agli errori

Contro la Sangiovannese occasione sprecata. Il rosso di Pattarello determinante e non giustificabile. In attesa della Pianese il Poggibonsi accorcia



AREZZO — Nel derby contro la Sangiovannese l’Arezzo ha mancato l’appuntamento con la quarta vittoria consecutiva lasciando così nel campo tre punti che dopo il primo quarto d’ora di gioco sembravano alla portata della squadra di Paolo Indiani. Le partite contro gli azzurri per il Cavallino non sono mai state semplici ma questa volta la squadra ci ha messo del suo per complicarsi la vita.

La rete di Gaddini aveva spianato la strada e tutto faceva presagire alla quarta vittoria e al momentaneo allungo in classifica in attesa della gara che la Pianese deve disputare. Nel calcio però nulla deve essere dato per scontato, infatti undici minuti dopo la rete di Gaddini il cartellino rosso rimediato da Pattarello per un fallo di reazione su Poli rimetteva tutto in gioco costringendo la squadra a giocare per oltre 70’ in dieci contro undici. La storia della gara poi ha consegnato un punto a testa e tanto rammarico all’Arezzo per l’occasione sprecata.

La società ha comunicato che prenderà provvedimenti nei confronti del numero 10 amaranto “… Tuttavia, poiché il conseguimento dell’obiettivo sportivo implica massima professionalità e senso di responsabilità da parte di tutti, la società adotterà provvedimenti nei confronti di Emiliano Pattarello, protagonista di un comportamento che ha contribuito seriamente a compromettere il risultato.

Quanto sopra affinché tali episodi non si ripetano nel corso della seconda parte della stagione, in cui tutti sono chiamati a profondere il massimo impegno nell’interesse del club e per i tifosi”.

Pattarello sarà quindi sanzionato ma nella stagione in corso l’Arezzo si è già trovato a disputare gare in 10 dopo che un suo giocatore aveva rimediato il “rosso diretto”. Non essendo quindi il primo episodio della stagione occorre che la società trovi immediatamente rimedio.

Una squadra che deve vincere il campionato può sbagliare una partita, occasioni da rete ma non può certo commettere errori come quello di sabato perché alla fine del campionato potrebbero risultare fatali per l’esito finale del torneo.

Adesso serve poco continuare a recriminare, quella di sabato è stata una occasione persa per prendere altri tre punti e continuare spediti il cammino in testa alla classifica. Agli errori si deve rimediare e la vittoria del campionato richiede ancora più attenzione concentrazione e determinazione. Per raccogliere più punti possibili e arrivare primi al termine della stagione l’Arezzo non si può più permettere errori o passi falsi.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno