Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:32 METEO:AREZZO13°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Che senso ha parlare di Matteotti 100 anni dopo?

Attualità venerdì 18 giugno 2021 ore 10:10

Sicurezza stradale, la Provincia realizza 2 nuove rotatorie

Costo totale dell'intervento oltre 300mila euro. Ecco i dettagli dei lavori che partiranno entro l'estate



AREZZO — Rendere la viabilità più fluida e sicura. Così la Provincia di Arezzo ha deciso di investire oltre 300mila euro per realizzare due rotatorie in punti strategici e di grande traffico. 

Le vallate interessate sono la Valdichiana ed il Casentino. Gli interventi partiranno entro la fine dell'estate. Attualmente la Provincia sta gestendo la fase di fine progettazione esecutiva per passare poi a breve, a quella di affidamento dei lavori con un bando di gara. La rotatoria che sarà realizzata in Valdichiana si troverà all’interno della frazione di Cesa in Valdichiana nel comune di Marciano e precisamente all'incrocio semaforizzato tra le strade provinciali n. 25 della "Misericordia" e la n. 327 di "Foiano". Strade che rappresentano due arterie con un notevole traffico giornaliero medio di oltre 15 mila veicoli. Costo dell’intervento è pari ad 164mila euro, che sarà finanziato in parte con proventi del Piano Regionale della Sicurezza Stradale, annualità 2020 e in parte con fondi del comune, l’opera verrà realizzata in sinergia con il comune di Marciano della Chiana. Mentre per la rotatoria in Casentino, questa sarà posta all'interno della Frazione di "Porrena", nel Comune di Poppi e precisamente all'incrocio, tra le strade provinciali n. 70 di "Montemignaio" e la n. 310 del "Bidente". Il traffico giornaliero stimato è di oltre 10 mila veicoli. Anche in questo caso la rotatoria decongestionerà il traffico tra il centro abitato di Porrena e la zona Artigianale ed Industriale. Costo dell’operazione è di 150mila euro in parte con finanze proprie del comune e in parte con proventi del Piano Regionale della Sicurezza Stradale, annualità 2020 ed anche in questo caso sarà realizzata in sinergia con il Comune di Poppi. Entrambe le rotatorie si inseriscono in incroci a quadrivie, per questo apporteranno un notevole miglioramento della sicurezza stradale, ma anche un incremento della qualità dell’aria con la riduzione sia dei gas di scarico dei veicoli fermi e sia dell’inquinamento acustico. La Provincia ha curato la progettazione tecnica, gli espropri e le occupazioni, effettuerà la direzione dei Lavori e quanto necessario alla canterizzazione con l'ausilio dei tecnici del Settore Viabilità e LL.PP. Servizio Viabilità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno