Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Sport sabato 27 febbraio 2021 ore 13:06

Stellone: “Dobbiamo fare punti prima possibile”

Domani l'Arezzo affronta in trasferta la Triestina, poi mercoledì il Mantova in casa e domenica prossima a Sambenedetto del Tronto



AREZZO — Mister Stellone si è presentato poco fa ai giornalisti per la consueta conferenza stampa della vigilia. Per la prima volta da quando è arrivato, può farlo dopo una vittoria, la prima casalinga della stagione, con qualche certezza in più e davanti tre partite in sette giorni, contro Triestina, Mantova e Sambenedettese.

“La vittoria di domenica scorsa è stata importantissima, sia per la classifica che per il morale – ha detto l'allenatore amaranto durante la conferenza stampa – ma non sarà servita a niente se non daremo continuità al risultato positivo ottenuto. Lo dico da quando sono arrivato, il nostro primo obiettivo è toglierci da questo ultimo posto – ha proseguito Stellone – se affronteremo tutte le partite che restano alla fine della stagione come l'ultima, sarà difficile non giocarsela davvero fino alla fine”.

La Triestina occupa attualmente il quinto posto della graduatoria, ed ha una rosa costruita per lottare per la vittoria del campionato e per i primi posti: “Sarà sicuramente una gara difficile quella di domani, perché andiamo ad affrontare un avversario forte ed abituato a non mollare mai – ha spiegato l'allenatore – guardiamo agli ultimi risultati, hanno recuperato partite compromesse e fatto punti, come contro la Vis Pesaro ad esempio. Dovremo essere bravi a soffrire quando servirà e sfruttare le occasioni che sicuramente avremo”.

Stellone dovrà però fare i conti con molte assenze, anche se non è una novità nemmeno questa purtroppo. Della partita non potrà essere Altobelli perché squalificato, ma ci saranno anche altre defezioni importanti, ad esempio quella di Belloni e Cutolo. Se per il primo i tempi si prevedono ancora piuttosto lunghi, dopo l'infortunio rimediato a Padova, per il capitano domenica ci sarebbe dovuto essere il rientro a partita in corso, poi non avvenuto. “Mentre si scaldava per entrare ha sentito nuovamente il problema al polpaccio ed ha dovuto accomodarsi di nuovo in panchina, ma conto di poterlo recuperare se non con il Mantova, almeno con la Sambenedettese”, ha commentato Stellone.

Formazione già scelta, anche se Stellone non si è voluto sbilanciare sui nomi che scenderanno in campo: “Abbiamo davanti tre partite in sette giorni, dovremo essere bravi anche a dosare le energie e gli uomini. Per fortuna abbiamo una rosa ampia che ci permette di ruotare gli interpreti. Sarà essenziale anche in vista del finale di campionato. Mancano dodici partite alla fine della stagione, tutti torneranno utili, ma nessuno è indispensabile”.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Stellone alla vigilia di Triestina-Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno