Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO9°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Attualità sabato 06 novembre 2021 ore 14:40

Vaccino, i dializzati hanno ricevuto la terza dose

Paolo Conti, primario di Nefrologie e Dialisi

Lo afferma il primario di Nefrologia Paolo Conti. In provincia di Arezzo sono 210 i pazienti che si sono sottoposti alla somministrazione aggiuntiva



AREZZO — Tutti i pazienti sottoposti a Dialisi che avevano già completato il ciclo di vaccinazione hanno accettato e ricevuto la terza dose del siero. In tutta l'Area Vasta la percentuale è del 96,5%. Nell'Aretino i pazienti in grado di ricevere la dose aggiuntiva sono 210 e tutti si sono sottoposti all'iniezione che stata fatta in ospedale.

"I nostri pazienti hanno risposto in modo massiccio e immediato. - afferma Paolo Conti, direttore del Dipartimento di Nefrologia e Dialisi. I vaccini sono stati fatti direttamente in ospedale, nel giorno in cui hanno eseguito la dialisi, nelle 13 strutture dialitiche presenti in tutti gli ospedali della Asl Tse, evitando ai pazienti di recarsi appositamente in ospedale".

Il completamento del ciclo vaccinale è particolarmente importante in rapporto anche alla loro condizione di immunocompromessi: rischiano il 30% in più delle persone in condizioni di salute. Il problema non è solo quello di contrarre l'infezione ma anche di essere maggiormente in difficoltà in caso di ricovero ospedaliero per Covid.

“Naturalmente - conclude Conti - anche questo richiamo è stato fatto con il consenso dei pazienti ed è importante che tutti i dializzati abbiano risposto positivamente alla proposta della terza dose. Clinicamente poi c’è da osservare che nei dializzati, benché categoria a rischio, con la vaccinazione e mantenendo alto il livello di attenzione, in particolare l’uso delle mascherine, abbiamo avuto un numero di infezioni Covid particolarmente basso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno