Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità mercoledì 30 settembre 2020 ore 09:00

Torna il Mercatale sotto ai Portici di via Roma

Sabato 3 e domenica 4 ottobre si rinnova il tradizionale appuntamento con i prodotti tipici



AREZZO — Non ha perso il suo appeal neppure durante il lockdown, nel rispetto naturalmente della normativa anti Covid.

E concomitanza con la Fiera Antiquaria, anche in questo fine settimana, torna il Mercatale. Sabato 3 e domenica 4 ottobre raddoppia l’appuntamento sotto i Portici di via Roma con la mostra mercato di prodotti agroalimentari locali, curata da Confesercenti Arezzo, con il patrocinio del Comune di Arezzo e della Camera di Commercio di Arezzo.

La decima edizione del 2020 si arricchisce di prodotti e di sinergie. 

Dalle 9 alle 19 protagoniste saranno dieci aziende con i loro prodotti di stagione: in particolare per questa edizione di ottobre protagonisti saranno i tartufi freschi, i funghi, le castagne e le caldarroste, i formaggi freschi e stagionati del Valdarno e della Valtiberina, i prodotti da forno dolci e salati della Valtiberina, le marmellate ed i succhi con la frutta di stagione, l’aglione della Valdichiana ed ancora mieli, cioccolata artigianale e verdura di stagione.

“L’edizione del Mercatale - spiega annuncia Lucio Gori di Confesercenti - rappresenta un’occasione di acquisto per le famiglie e per i visitatori. Gli stand garantiscono la genuinità dei prodotti per un mercato che si differenzia proprio per la peculiarità di valorizzare la merce a chilometro zero". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno