Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:10 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Supercoppa saudita: il tifoso prende a frustate il calciatore della squadra avversaria

Cronaca martedì 24 gennaio 2017 ore 10:12

Trovata in auto con la siringa in vena

Giornate impegnative per i vigili urbani tra incidenti, coppie litigiose, conducenti di autocarro con tasso alcolemico superiore alla media



AREZZO — Polizia municipale impegnata in prima linea nei controlli contro il degrado e a tutela della sicurezza dei cittadini.

In un controllo di polizia stradale effettuato sulla S.S. 73 è stato intimato l’alt a un autocarro. Il conducente è stato sottoposto a un accertamento preventivo che ha dato esito positivo. Gli agenti, quindi, hanno effettuato anche una verifica con l’etilometro a seguito della quale hanno riscontrato un tasso alcolemico superiore a quello previsto per legge. Il conducente dell’autocarro è stato denunciato alla Procura della repubblica per guida in stato di ebbrezza. Gli è stata ritirata la patente.

In centro, una pattuglia è intervenuta per riportare la calma in famiglia in quanto due coniugi avevano pesantemente litigato tanto che uno dei due, per sfogare la rabbia, aveva colpito con un pugno un portone di vetro mandandolo in frantumi. La pattuglia è riuscita a riportare la situazione alla normalità.

Un’altra pattuglia è intervenuta ancora in città perché una donna, in preda ai fumi dell’alcol, aveva danneggiato la porta d’ingresso di un esercizio pubblico. Anche in questo caso gli operatori sono riusciti a riportare la calma e hanno proceduto alla denuncia della donna oltre a sanzionarla per ubriachezza molesta.

Personale della Polizia Municipale è poi intervenuto in Corso Italia appurando che di tre venditori ambulanti due erano abusivi, ragione per la quale sono stati redatti verbali di sequestro della merce oltre alla contestazione dell’illecito amministrativo. Il terzo non poteva comunque svolgere quell’attività nella zona di Corso Italia perciò è stato sanzionato e invitato ad allontanarsi.

Durante controlli di routine in via Provenza gli agenti hanno trovato una giovane, seduta all’interno della propria auto, lato guida, con ancora la siringa inserita in vena per iniettarsi sostanza stupefacente. Le è stata immediatamente ritirata la patente e i verbali sono stati trasmessi alla Prefettura.

Infine, la PM è intervenuta sul luogo di un incidente stradale con danni ai mezzi. A uno dei due conducenti, entrambi sottoposti all’etilometro, veniva contestato il reato di guida in stato di ebbrezza poiché il suo tasso alcolemico lo faceva rientrare nella fascia più grave delle tre previste dal codice della strada. La patente gli è stata ritirata e l’autovettura è stata sottoposta a sequestro amministrativo ai fini della confisca.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno