Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità giovedì 22 dicembre 2016 ore 14:00

Un concerto di natale con il cuore altrove

E' in programma questa sera il tradizionale appuntamento alla Pieve. Saranno allestiti dei punti di raccolta fondi per i terremotati



AREZZO — Lo spirito di Natale arriva dritto nel cuore di Arezzo col concerto evento “Gloria in excelsis Deo” di Rotary Club Arezzo. 

Questa sera, giovedì 22 dicembre, la Chiesa di Santa Maria della Pieve si animerà di canti, musica e danza grazie alla spettacolare performance del Coro Voceincanto unito al Centro Danza Carolina Basagni. Non un semplice concerto di Natale, ma un evento all’insegna della solidarietà che Rotary Club Arezzo ha voluto dedicare ai terremotati del Centro Italia.

Le due fucine di giovani talenti aretini riuniscono i loro artisti migliori per realizzare una performance unica. I ballerini di Carolina Basagni danzeranno sulle note del Gloria di Vivaldi armonizzato dai cantori del Coro Voceincanto. Tutti diretti dalla bacchetta del Maestro Gianna Ghiori si esibiranno accompagnati dal quartetto d’archi e dal maestro Mattia Senesi al basso continuo. La coreografia di “Goria in excelsis Deo” è ideata dal coreografo Fabrizio Betti ed è un componimento inedito creato per coinvolgere lo spettatore in un susseguirsi di quadri interpretativi di grande emotività. Una coreografia fresca con preziosi costumi in stile settecentesco. 

Col “Gloria in Excelsis Deo” di Vivaldi sarà una notte di emozioni e grandi debutti che vedrà esibirsi come soliste le giovanissime cantanti Elisabetta Ricci, mezzo soprano, e Angelica Maria Rossi, soprano. Insieme a loro anche i ballerini solisti Rachele Rossi, Paolo Ciofini, Martina Tizzi, Gioele Del Santo e Marica Caruana. Tra le navate della Chiesa di santa Maria della Pieve di Arezzo due gruppi di ballerini in un unico corpo di ballo: il corso di avviamento professionale della Scuola di Danza Carolina Basagni e i giovani fino a 14 anni. 

Dopo Vivaldi non mancheranno le arie natalizie più amate: Quem vidistis pastores; Adeste fideles; Angel’s Carol; The first Nowell; Gaudete; Il est né le Divin Enfant; We wish you a Merry Christmas; Gli angeli nelle campagne; White Christmas; Jingle bells; Carol of the bells. “Natale è sinonimo di dono – dichiara Gianna Ghiori Direttore del Coro Voceincanto. L’esperienza formativa più alta che possiamo far vivere ai nostri ragazzi è renderli partecipi di un alto momento artistico dedicato alla solidarietà. L’arte è un dono e va vissuta come tale fino nel profondo. Restituirne tutta la bellezza, animati da uno spirito di solidarietà sarà il dono più bello che i nostri cantori faranno a Natale: agli altri e a loro stessi”.

Il concerto di Natale “Gloria in excelsis Deo” è un vero e proprio invito alla solidarietà da parte del Rotary Club Arezzo. In collaborazione con tutti gli altri Club della città e col patrocinio del Comune di Arezzo e la partecipazione delle Istituzioni e associazioni del territorio, l’evento sarà un’occasione per raccogliere fondi a favore delle popolazioni vittime del terremoto del Centro Italia. Il concerto è ad ingresso libero ma dentro la Pieve saranno allestiti due punti di raccolta fondi. “Non possiamo dimenticarci di chi ha bisogno – dichiara Roberto Giotti Presidente di Rotary Club Arezzo. Chiamiamo Arezzo ad un gesto concreto donandogli l’espressione artistica più bella che la città possa offrire, quella dei suoi giovani talenti. Nella suggestiva cornice della Pieve di Arezzo diamo un palcoscenico ai nostri ragazzi più meritevoli col pensiero rivolto a quei giovani vittime del terremoto del Centro Italia”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno