Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Attualità martedì 07 febbraio 2017 ore 11:18

Un flash mob contro l'amministratore di Ubi

Victor Massiah, amministratore delegato di Ubi

L'iniziativa è del Comitato risparmiatori azzerati dal Salva-Banche e si terrà domani mattina di fronte alla sede di Banca Etruria in corso Italia



AREZZO — E' in programma domani, mercoledì 8 febbraio alle 11, il flash Mob “Benvenuto Massiah!” organizzato dal Comitato risparmiatori azzerati dal Salva-Banche davanti alla sede di Banca Etruria in Corso Italia, ad Arezzo. 

"Massiah, l’amministratore delegato di Ubi Banca, il gruppo bancario che si è aggiudicato Banca Etruria, Banca delle Marche e CariChieti ad un prezzo simbolico di 1 euro, non ha mancato di prendere le distanze dalle problematiche legate all’azzeramento dei risparmiatori e dall’ipotesi di riallacciare i rapporti, all’insegna della fiducia e della stabilità, con i clienti/risparmiatori delle 3 banche - fa presente il comitato - Nei giorni in cui al Senato si votano gli emendamenti che potrebbero finalmente dare un equo e dignitoso rimborso a tutti i risparmiatori azzerati delle 4 banche, in coerenza con la tutela sancita per i risparmiatori di Mps dal decreto “Salvarisparmio, e nella giornata in cui presso il tribunale di Arezzo si terrà l’udienza che deciderà sul rinvio a giudizio degli ex amministratori dell’istituto aretino Fornasari e Bronchi, per l’ipotesi di falsa fatturazione, e per il filone di bancarotta fraudolenta, inizieranno gli interrogatori e le deposizioni spontanee degli ex consiglieri; i risparmiatori delle 4 banche tornano a far sentire la loro voce e la loro rabbia per chiedere che lo Stato e la nuova amministrazione delle banche trovino un’immediata soluzione di rimborso, da una parte come si sta facendo con gli obbligazionisti di Mps e dall’altra volta a ristabilire il rapporto di fiducia tra clienti/risparmiatori e banche". 

Dopo il flash mob, i risparmiatori si muoveranno sotto il tribunale di Arezzo per far sentire la loro pressione e la loro richiesta perché venga fatta giustizia nel più breve tempo possibile, a riprova del fatto che i risparmiatori azzerati hanno il sacrosanto diritto di essere rimborsati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno