Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO17°33°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump, prova di carattere (e una foto che diventerà iconica)
Trump, prova di carattere (e una foto che diventerà iconica)

Sport domenica 01 ottobre 2023 ore 14:22

Arezzo un tempo non basta, vittoria rimandata

Il Pontedera strappa un pareggio al Città di Arezzo grazie all'autorete di Chiosa al 87'. Amaranto in vantaggio in avvio di gara con Mawuli



AREZZO — AREZZO - PONTEDERA 1 - 1 (1-0)

11' Mawuli, 87’ Chiosa (aut.)

L'Arezzo manca ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria davanti ai propri tifosi. Un punto ad Arezzo e Pontedera alla fine è un risultato giusto per il gioco espresso in campo dalle due squadre.

Un tempo a testa dove le due squadre hanno certificato la supremazia di gioco raggiungendo il gol. Mister Indiani conferma quasi tutti gli uomini usciti vittoriosi dalla trasferta ligure contro la Virtus Entella, tra gli undici titolari ci sono Masetti e Gaddini. Il difensore fa solo l’entrata in campo perchè a causa di un infortunio lascia il Posto a Polvani dopo solo 4’ di gioco.

Il Cavallino parte forte e dopo solo 11’ sblocca la partita portandosi in vantaggio grazie alla rete realizzata dal numero 16 Mawuli. Pattarello sulla destra mette in crisi gli uomini di Canzi, palla in mezzo deviata dove arriva il centrocampista amaranto che la piazza nell’angolino. Prima rete in maglia amaranto per il centrocampista Ghanese.

L’Arezzo non si ferma dopo la rete del vantaggio e continua a giocare mettendo sotto il Pontedera che ha il merito di non capitolare subendo il gol del raddoppio sulle occasioni capitate ancora a Mawuli e Gaddini.

Nello spogliatoio Massimiliano Canzi rigenera i suoi che entrano in campo con un piglio diverso dai primi 45’. L’Arezzo cala alla distanza e pensa a contenere l'avversario mentre gli ospiti salgono prendono in mano la partita alla ricerca del pareggio.

Paolo Indiani prova a cambiare gli interpreti per contrastare l’avanzata del Pontedera inserendo Foglia, Lazzarini e Risaliti.

Quando i tre punti sembravano alla portata una sfortunata deviazione di Chiosa al minuto 87’ porta in parità il match premiando il Pontedera per quanto ha fatto vedere nel corso di tutto il secondo tempo. L’ultimo brivido della partita arriva al primo minuto di recupero quando Lazzarini raccoglie in area la palla respinta da Lewis, il numero 17 amaranto batte a rete ma sulla linea trova Nicastro che respinge negando il gol vittoria all’Arezzo.

Il pari tra Arezzo e Pontedera alla fine è un risultato giusto per quello che le due squadre hanno fatto in campo. L'Arezzo non riesce a regalare la prima vittoria casalinga ai propri tifosi, il rammarico più grande per la squadra di Paolo Indiani è quello di non essere riuscita a chiudere la gara nella prima frazione di gioco quando è stata padrona del campo. Un pareggio dove Trombini alla fine non ha mai fatto interventi decisivi ma la squadra di Canzi ha spinto molto per cercare il pari mentre quella di Indiani si è chiusa per difendere il risultato.

Martedì la squadra amaranto torna di nuovo in campo contro la Lucchese per la gara di Coppa Italia alle ore 14,00 al Città di Arezzo mentre lunedì 9 ottobre alle 20,45 arriva il Cesena.

Il Tabellino

AREZZO (4-3-3): 1 Trombini; 14 Renzi, 25 Masetti (4’ 6 Polvani), 13 Chiosa, 27 Coccia; 8 Settembrini (55’ 24 Foglia), 16 Mawuli, 5 Bianchi (69’ 17 Lazzarini); 10 Pattarello (69’ 4 Risaliti), 28 Gucci, 11 Gaddini (55’ 19 Iori).

A disposizione: 22 Borra, 12 Ermini, 2 Montini, 7 Guccione, 9 Kozak, 18 Damiani, 20 Zona, 21 Castiglia, 23 Poggesi, 26 Crisafi.

Allenatore: Paolo Indiani

PONTEDERA (3-4-2-1): 1 Lewis; 3 Angori, 4 Calvani, 7 Ambrosini (46’ 14 Paudice), 10 Benedetti, 11 Ianesi (84’ 9 Fossati), 13 Catanese (75’ 20 Delpupo), 16 Ignacchiti (84’ 27 Provenzano), 18 Guidi, 21 Perretta, 25 Nicastro.

A disposizione: 22 Stancampiano, 30 Vivoli, 2 Gagliardi, 6 Pretato, 8 Marrone, 19 Espeche, 23 Cerreti.

Allenatore: Massimiliano Canzi

Arbitro: Emanuele Frascaro di Firenze

Assistenti: Egidio Marchetti di Trento, Fabio Dell’Arciprete di Vasto

Quarto ufficiale: Guido Iacopetti di Pistoia

Reti: 11' Mawuli, 87’ Chiosa (aut.)

Note: spettatori 3.489

Ammoniti: 8’ Angori, 46′ Settembrini, 53′ Calvani, 67’ Ianesi, 74’ Gucci, 79′ Iori, 79′ Foglia, 85′ Lazzarini

Recupero: pt. 3’, st. 5'


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno