Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:45 METEO:AREZZO7°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità mercoledì 03 agosto 2016 ore 11:58

"Un'altra beffa per i risparmiatori"

Banche, Giorgianni: "Chi non ha acquistato in rapporto negoziale diretto non ha diritto al rimborso forfettario. Si continua a tutelare gli istituti"



AREZZO — È di ieri la pubblicazione sul sito del Fitd dell’interpretazione dei decreti attuativi che regolamentano la procedura per l'indennizzo forfettario (https://www.fitd.it/Content/fds/RegolamentoFDS.pdf) dei risparmiatori di Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti e CariFerrara. 

"Oltre a non portare alla luce ancora aspetti molto importanti di cui l’associazione Vittime del Salva-Banche si farà carico della richiesta di chiarimenti, contiene l’ennesima beffa ai danni dei risparmiatori delle 4 banche, escludendone un'ulteriore ed importante fetta" dichiara Letizia Giorgianni, presidente dell'associazione.

"A pag. 6 si legge quanto segue: “Sono altresì esclusi gli acquisiti avvenuti nell’ambito di operazioni di compravendita sul mercato secondario in cui la Banca in liquidazione abbia svolto solo un’attività di intermediazione tra acquirente e venditore, senza aver instaurato alcun rapporto negoziale diretto come sopra definito”. Questa personalissima interpretazione della legge da parte del FITD - dice Giorgianni - porterà all'esclusione di una ulteriore fetta di risparmiatori i quali dovranno partecipare ad una ulteriore lotteria stile gratta e vinci, in cui saranno costretti a verificare la loro modalità di sottoscrizione delle obbligazioni.

Il rimborso rimane quindi legato alla casualità di come il bancario allo sportello di banca gli abbia operativamente eseguito l'operazione. Neppure un operatore di borsa avrebbe chiesto dettagli su come sarebbe stato eseguito il suo acquisto: in sottoscrizione? secondario in contropartita diretta? secondario puro? Nel primo e secondo caso i fortunati saranno rimborsati, nel terzo caso esclusi.
Pare ovvio - conclude la presidente - che questa ennesima mossa ingiusta e discriminatoria abbia il fine ultimo di tutelare il sistema banche a discapito dei risparmiatori, nel tentativo di limitare il più possibile i rimborsi". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Eleonora Bruschi, insieme al suo staff, ha realizzato un dispositivo che protegge ogni tipo di abitazione dalle scosse sismiche. Presto una start-up
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità