Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Attualità mercoledì 08 febbraio 2017 ore 13:03

"Un'astensione frutto di riflessioni"

Roberto Vasai, presidente Provincia Arezzo

Il presidente della Provincia Roberto Vasai spiega il non voto dell'Ente all'assemblea di Arezzo Fiere sulla cessione delle mostre orafe a Ieg



AREZZO — “La Provincia di Arezzo ha partecipato all'assemblea di Arezzo Fiere nel pieno della sua legittimità e operatività e il suo voto è stato frutto di riflessioni di merito”. 

Il presidente Roberto Vasai precisa la posizione della Provincia rispetto alla sua espressione di voto sulla delibera relativa all'accordo con Ieg sulle mostre orafe. 

“In sede di assemblea dei sindaci, uno degli organi di Governo dell'Ente così come disegnato dalla riforma Del Rio, avevamo stabilito di operare scelte coordinate e il più possibile in linea con quelle delle altre amministrazioni, in particolare ovviamente di quelle dei Comuni dei quali oggi siamo espressione, e così abbiamo fatto con il voto di astensione. Questo comunque non ci ha impedito di esprimerci sul merito, sul quale ritengo che, ferme restando le indubbie potenzialità dell'accordo, gli atti relativi e il tempo a disposizione dei soci fossero non sufficienti per poter assumere una posizione più netta. Sono comunque certo che l'impegno di tutti sia quello di lavorare per costruire un quadro condiviso e, soprattutto, in grado di produrre risultati positivi per il territorio e la sua economia” conclude Vasai.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno