Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa

Attualità mercoledì 21 dicembre 2016 ore 16:47

Via libera all'accesso al fondo di solidarietà

Banche salvate, buone notizie per i risparmiatori. Dal Consiglio di Stato arriva l'atteso parere favorevole ma con due condizioni



AREZZO — Via libera del Consiglio di Stato alla possibilità di accesso al fondo di solidarietà per i risparmiatori delle quattro banche salvate un anno fa. 

Palazzo Spada ha emesso "il parere definitivo, favorevole, sullo schema di regolamento che disciplina la procedura di natura arbitrale di accesso al fondo di solidarietà". 

Si dà quindi "il via libera alle procedure arbitrali che consentiranno l'erogazione delle prestazioni in favore degli investitori in strumenti finanziari subordinati emessi da quattro banche in liquidazione coatta amministrativa" (Banca Marche, Banca Etruria, CariFerrara e CariChieti). 

Il parere "è favorevole con varie osservazioni e due condizioni. La prima riguarda la riformulazione della disposizione sui criteri di quantificazione delle prestazioni erogabili, la seconda le azioni per la pubblicità e per l'informazione dell'intervento". 

Nel parere il Consiglio di Stato "si è occupato anche del necessario coordinamento tra il regolamento sulla procedura arbitrale con quello, connesso, oggetto di un distinto decreto del presidente del consiglio dei ministri". L'adozione di questo decreto, infatti, "è stata sollecitata dal Consiglio di Stato nel precedente parere interlocutorio esaminato nella stessa seduta del 15 dicembre".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno