Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:AREZZO14°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Attualità mercoledì 09 novembre 2022 ore 09:50

Arezzo fa quadrato e dice no alla violenza

Eventi, approfondimenti, arte. Un cartellone contro ogni forma di abuso sulle donne passando dall'educazione e dalla sensibilizzazione



AREZZO — “Non ci stancheremo di rinnovare con forza la condanna contro ogni forma di violenza contro le donne e con altrettanto impegno continueremo a lavorare per mettere in campo tutte quelle iniziative di informazione, educazione, sensibilizzazione, affinché questo fenomeno venga sconfitto. Il lavoro più importante è certamente prevenire e indurre, specialmente i giovani, al rispetto della persona fin dai primi anni di scuola. In secondo luogo occorre fare passare un messaggio molto importante: dire ‘violenza’ non significa tradurla necessariamente in un gesto fisico, come una percossa o un palpeggiamento, la stessa può intervenire attraverso le parole e le frasi. Proponiamo un carnet che si arricchisce di spettacolo, arte, riflessione e storie di donne, un trittico di grande qualità che speriamo venga apprezzato in modo tale da restituirci il giusto entusiasmo per continuare in questa svolta culturale”.

Illustra così l’assessore alle pari opportunità Giovanna Carlettini il programma di eventi e incontri organizzato dal Comune di Arezzo, in collaborazione con la Fondazione Guido d’Arezzo e l’associazione Pronto Donna, in occasione della ricorrenza istituita nel dicembre 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite che cade il 25 novembre.

Si parte con il convegno “Linguaggio e violenza di genere: un connubio perfetto?” con appuntamento sabato 12 novembre alle 10,30 alla Casa dell’energia di via Leone Leoni. Relatori saranno Andrea Colamedici, fondatore del progetto Tlon, casa editrice, libreria teatro, scuola di filosofia, ed Ersilia Raffaelli dell’associazione D.i.Re Donne in Rete. Argomento: come la comunicazione possa diventare linguaggio sessista carico di pregiudizi e silenziosamente violento.

“Il marito invisibile” di Edoardo Erba è lo spettacolo teatrale con protagoniste Maria Amelia Monti e Marina Massironi in programma domenica 20 novembre alle 21 al Teatro Petrarca. Ingresso gratuito. Il ritiro del segnaposto può essere effettuato giovedì 10, venerdì 11, mercoledì 16, giovedì 17 e venerdì 18 novembre al Teatro Petrarca dalle 17,30 alle 19,30 e nel giorno dello spettacolo dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21. Online su discoverarezzo.com

Sempre domenica 20 novembre, alle 17, c’è l’inaugurazione in Piazza della Badia della scultura monumentale “La violenza non è amore” di Anna Izzo. L’installazione, in acciaio, resterà esposta fino al primo marzo 2023. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno