Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Attualità martedì 21 luglio 2020 ore 12:15

​Ateneo, scatta la “corsa” delle matricole

Da oggi porte aperte alle iscrizioni: si può scegliere tra 71 corsi. Agevolazioni e sconti sulle tasse. Da settembre lezioni in aula e in sicurezza



AREZZO — Porte aperte alle matricole. Da oggi all'Università di Siena è possibile iscriversi ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico non a numero programmato. L'offerta formativa per il nuovo anno accademico comprende 71 corsi di studio, di cui 31 lauree triennali, 35 magistrali e cinque magistrali a ciclo unico

I percorsi di studio in lingua inglese saranno 19 e nove quelli che offriranno la possibilità di conseguire un doppio titolo, italiano e straniero, grazie agli accordi di collaborazione con altre università europee.

Da settembre lezioni in aula, in condizioni di sicurezza per gli studenti. L'Ateneo è impegnato nella riorganizzazione degli spazi e dei servizi per il primo anno accademico dopo l'emergenza Covid. 

L'orario delle lezioni sarà sviluppato su sei giorni settimanali per utilizzare al meglio gli spazi per la didattica in presenza. Contemporaneamente saranno mantenuti la didattica e i servizi a distanza, per permettere a chi non potrà risiedere a Siena, di proseguire lo studio anche nel caso di nuove normative che limitino gli spostamenti. Questo vale anche per gli studenti stranieri. 

Proprio per venire incontro alle esigenze di studenti e famiglie in questo momento di crisi economica, il Consiglio di amministrazione dell'Ateneo ha approvato il nuovo regolamento per la contribuzione studentesca con una serie di agevolazioni e sconti: la fascia di esenzione totale è stata estesa a tutti gli studenti con Isee familiare fino a 22mila euro (superiore, quindi, alla soglia dei 20mila prevista dal ministero) e sono previste consistenti riduzioni per la fascia fino a 30mila euro. 

Non solo: gli studenti che oltre le fasce di Isee, dovessero trovarsi in difficoltà, potranno presentare domanda di esonero o riduzione. Per questo oltre alle risorse stanziate dal governo, l'Ateneo metterà a disposizione altre risorse proprie, già deliberate, per integrare il Fondo di Solidarietà fino a 600mila euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno