Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Cronaca mercoledì 08 aprile 2020 ore 11:43

In giro senza motivazioni, beccato con la droga

Carabinieri in azione in Casentino per contenimento Covid. Ad un 20enne sono state trovate dosi di eroina e un televisore rubato



CASENTINO — Continuano i controlli a tappeto da parte delle Forze dell'ordine su tutto il territorio incentrate al contrasto del Coronavirus.

Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Rassina hanno fermato due giovani italiani del luogo che, contravvenendo alle prescrizioni imposte per il contenimento del contagio da Covid, vagavano in quel centro senza giustificato motivo. 

I militari, insospettiti dall’atteggiamento dei due, li hanno perquisiti trovando alcune dosi di marijuana. 

A quel punto i militari hanno deciso di proseguire l'ispezione presso il domicilio dei ragazzi. 

In casa del più giovane, un 20enne, venivano rinvenute ben 14 dosi di eroina pronte per essere cedute a terzi. Nella circostanza i militari trovavano anche un televisore rubato ad un anziano residente in provincia di Arezzo.  Il giovane, quindi, oltre ad essere arrestato per detenzione ai fini di spaccio, è stato indagato anche per furto.
A casa dell’altro ragazzo, un 28enne, non veniva rinvenuto altro stupefacente per cui è stato denunciato a piede libero per il possesso delle dosi di marijuana. 

I due sono stati anche sanzionati per la violazione delle misure volte a contenere il contagio del virus.

Analoga sorte era toccata poche ore prima a 4 stranieri venuti da fuori provincia a trovare una loro amica a Bibbiena, denunciati anche per la violazione della normativa circa il soggiorno degli stranieri dai carabinieri della locale Stazione.

A Pratovecchio Stia, invece, un giovane oltre ad essere sanzionato è stato anche denunciato per false attestazioni dai militari della locale Stazione. Alcuni giorni prima era stato “pizzicato” mentre girava a bordo di un quad in violazione delle prescrizioni. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno