Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Valsabbia, frana la montagna. Gli operai riescono a salvarsi

Sport lunedì 24 maggio 2021 ore 08:45

Under 17: stracciata la capolista Gubbio (3-0)

Due reti nel primo tempo e una quasi allo scadere dei 90 minuti, ma tante altre occasioni da gol per la squadra di mister Gioacchini



CASTIGLION FIORENTINO — Grande vittoria interna per la formazione Under 17 dell'Arezzo, che era impegnata ieri pomeriggio contro la capolista Gubbio, sul prato verde dello stadio “Faralli” di Castiglion Fiorentino. Una partita che, alla vigilia, sembrava dover essere molto difficile. Invece i ragazzi di mister Dante Gioacchini hanno dominato la gara, approfittando anche delle tante ingenuità difensive degli ospiti, annichiliti con un sonante 3-0 che non lascia spazio a repliche.

Partono forte gli amaranto, già in vantaggio al 10° minuto, grazie ad un errore della difesa del Gubbio. Su richiesta dell'allenatore, gli ospiti cercano sempre la costruzione dal basso in palleggio, coinvolgendo anche il portiere Sergiacomi. L'estremo difensore tenta sempre la giocata o il dribbling. E sbaglia, spesso. Il vantaggio arriva quando Bonavita intercetta il passaggio del portiere e insacca a porta vuota.

Sarà un filo conduttore di tutta la partita, perché le giocate sbagliate ed azzardate di Sergiacomi faranno rischiare sempre la rete al Gubbio. Non è un caso che anche il raddoppio amaranto, arrivato nel primo minuto di recupero della prima frazione, è un'altra palla persa da Sergiacomi e consegnata ad Onesto, che ha vita facile ad insaccare a porta vuota e mandare l'Arezzo al riposo sul 2-0.

Palmieri sbroglia quelle poche occasioni che il Gubbio costruisce, spesso su palla inattiva. Ed è l'Arezzo che continua a sfiorare la rete anche nella ripresa, spesso approfittando delle giocate da dietro su cui l'allenatore degli ospiti pare insistere inutilmente. Dopo un incrocio dei pali clamoroso colto da Manchia con un tiro cross al 76° minuto, arriva la terza e definitiva rete dell'incontro: è il minuto 85, quando Bonavita calcia una punizione dalla destra mandando il traversone sul secondo palo; a fari spenti arriva Maloku in corsa, spettacolare colpo di testa in tuffo e Sergiacomi deve raccogliere ancora la palla nel sacco, mentre gli amaranto si lasciano andare ad una esultanza sfrenata che chiude la partita.


AREZZO
Palmieri, Mezzasoma, Di Gregorio, Pincini, Maloku, Sanarelli, Menchinelli, Dema, Bonavita, Artini, Onesto
A disposizione: Balucani, Manchia, Volpi, Viciani, De Santis, Di Tora, Osakwe, Selvadagi, Stopponi
Allenatore: sig. Dante Gioacchini

GUBBIO
Sergiacomi, Tortoioli, Di Maio, D'Angelo, Tugliani, Bianchi, Tresa, Giombetti, Paciotti, Simeone, Treppiedi
A disposizione: Ricci, Colombo, Pauselli, Summa, Mencarelli, Tenaglia, Montanari, Tolu, Mersala
Allenatore: sig. Federico Tafani

Arbitro: sig. Nicola Mascelloni (Grosseto)
1° assistente: sig. Jurgen Lila (Valdarno)
2° assistente: sig.na Letizia Quartararo (Firenze)
Recupero: 2'+4'
Marcatori: 10° Bonavita (A), 45°+1' Onesto (A), 85° Maloku (A)

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno