Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Attualità giovedì 09 maggio 2024 ore 15:30

Donazione del Rotary Club all’ospedale di Arezzo

Due culle neonatali per favorire la vicinanza fra il neonato e la sua mamma*_Le ha donate il Rotary Club Arezzo Est all’ospedale di Arezzo



AREZZO — Due culle neonatali per il cosleeping (nex-to-me) sono state donate al reparto Rooming In dell'Ospedale di Arezzo. Una donazione importante che arriva dal Rotary Club Arezzo Est che ieri mattina ha consegnato le due culle alla dr.ssa Letizia Magi, direttrice UOSD Neonatologia e Terapia intensiva neonatale e al dr. Ciro Sommella, direttore UOC Ostetricia e ginecologia ospedale di Arezzo.
«Questa importante donazione è stata possibile grazie alla organizzazione di una lotteria e alla generosità dei molti soci – spiega il presidente del Rotary Club Arezzo Est Marco Montini -. Le nostre iniziative nascono dall’ascolto delle esigenze e dalla volontà di rispondere in modo fattivo ai bisogni che ci vengono segnalati. Quando si parla di bimbi, inoltre, siamo ancora piu sensibili».
«Questa donazione del valore di 2300 euro - spiega la dott.ssa Letizia Magi - andrà a potenziare i dispositivi specifici presenti nel nostro reparto per rendere ancora più accogliente e sicura la permanenza del neonato in ospedale, accanto al letto della mamma per tutta la degenza. Il nostro desiderio è quello di ampliare la dotazione di culle che possano permettere al neonato di dormire accanto alla mamma in piena sicurezza».

Per quanto riguarda il numero di nascite, dall’inzio dell’anno ad oggi, c’è stato un leggero incremento rispetto allo stesso periodo del 2023 con 463 parti registrati fino all’8 maggio. Parti che nel 2023 sono stati in tutto 1315 all’ospedale San Donato, con una leggerissima flessione rispetto al 2022.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno