Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:30 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti

Sport mercoledì 09 dicembre 2020 ore 14:04

Fermana-Arezzo: 0-0 CRONACA

Partita tanto brutta quanto noiosa. Sala salva gli amaranto con un miracolo sul finale. I ragazzi di mister Camplone mai pericolosi



AREZZO — Fermana-Arezzo: 0-0

Finisce a reti bianche lo scontro tra Fermana e Arezzo. Partita brutta che rispecchia i valori delle due squadre che, attualmente, sono rilegate nei bassifondi della classifica. Per gli amaranto poteva anche andare peggio se Sala non avesse compiuto un miracolo bloccando all'angolino basso un tiro di Palmieri dopo una grande azione personale.
L'Arezzo ha mostrato tutti i suoi limiti. Squadra male assortita e incapace di fare male. I ragazzi di mister Camplone cercano di fare la partita ma non riescono mai a trovare soluzioni in avanti.
Se il primo tempo è stato al limite della decenza il secondo è apparso anche peggiore, se possibile. L'Arezzo prova a metterci più grinta ma fa veramente poco o niente per impensierire la Fermana.
La posta in gioco era tanta e la paura l'ha fatta da padrone. L'Arezzo spreca un'occasione d'oro per accorciare la classifica che adesso si fa sempre più in salita.

90+4' - Triplice fischio finale.

90+3' - Palla a centro area e arbitro che ferma tutto per fallo di confusione.

90+2'- Cartellino giallo per Belloni che ferma un avversario al limite dell'area. Punizione sulla destra. Batte Iotti e difesa amaranto che si rifugia in corner.

90'- Fermana più determinata che attacca a testa bassa e Arezzo sulle gambe.

87'- Miracolo di Sala. Palmieri parte sulla sinistra, fa fuori Borghini e calcia a botta sicura ma il portierone amaranto salva in risultato con una parata all'angolino basso.

86'- Primo ammonito per l'Arezzo. Luciani perde una brutta palla e Borghini stende l'avversario prima che questo si possa rendere pericoloso.

83' - Il gioco riprende con la Fermana in avanti ben fermata dalla retroguardia amaranto.

82'- Scontro nell'area della Fermana Tra Borghini e Sperotto. Entrambi si avventano su una palla calciata da Di Paolantonio dandosi una forte capocciata.

79' - Tiro sullo specchio da parte della Fermana. Palmieri, lasciato solo, calcia dai 25 metri con sala che blocca in sicurezza.

77' - Per l'Arezzo entra Foglia al posto di Bortoletti.

75' - Secondo tempo leggermente più vivace del primo ma sempre brutto. L'Arezzo sembra metterci più grinta ma non riesce mai ad impensierire la difesa della Fermana che ci prova con qualche ripartenza.

73' - Altri due cambi per la Fermana. Esce Mordini ed entra Liguori . Fuori Neglia e dentro Palmieri.

71' - Batti e ribatti a centrocampo con la palla che schizza verso l'area dell'area ma è bravo Sala ad anticipare Neglia in uscita bassa.

69' - Subito Zuppel in evidenza. Si fa vedere a centrocampo e di fisico va via ma Scrosta lo falcia beccandosi un meritato giallo.

67'- Quarto corner per l'Arezzo. Batte Cutolo ma l'arbitro vede un fallo in area.

66'- Girandola di sostituzioni. Per la Fermana escono Demirovic e raffini ed entrano Cognini e Grossi. Per l'Arezzo esce Pesenti ed entra Zuppel e Cutolo per Cerci.

64'- Arezzo più determinato. palla a Cerci che gioca da fermo ma è capace di mettere una bella palla per Pesenti che viene anticipato.

62' - Batte Di Paolantonio che spreca malamente consentendo alla Fermana di ripartire in velocità.

61'- Terza palla toccata da Pesenti e seconda punizione conquistata.

56'- Fermana pericolosa. Punizione di Demirovic dalla trequarti. Palla a centro area e Raffini, incredibilmente, riesce a mandare sul fondo. Questa è la prima vera occasione dell'intera partita.

53'- Bella azione dell'Arezzo con Di Paolantonio che si ricorda di essere un fuoriclasse e "mette a sedere" il centrocampo della Fermana. Ma la palla, dopo un batti e ribatti, finisce sul fondo.

50'- Rilancio del portiere Ginestra. Scontro aereo tra Borghini e Raffini. Entrano in campo i medici con i due calciatori che, dopo l'acqua "miracolosa", si rialzano.

48' - Ancora una bella azione dell'Arezzo in velocità. Sempre Luciani protagonista con un bel traversone intercettato dal bravo portiere di casa.

47' - L'Arezzo riparte con il possesso palla. Gli amaranto giocano fino alla trequarti e poi sono costretti a lanciare, "nel vuoto" in avanti.

46' - Parte la ripresa. Nessuna sostituzione rispetto al primo tempo.

Vanno in archivio i primi 45' di gara tra Fermana e Arezzo. Un primo tempo che non sarà certo ricordato per spettacolarità o emozioni. Partita brutta, anzi pessima. I due portieri, praticamente, sono spettatori non paganti. 

L'Arezzo è arrivato al tiro solo dopo 32' con Cerci che ha sporcato i guanti del quarantunenne Ginestra con un tiro dalla distanza.

Il risultato rispecchia i valori in campo e probabilmente la posta in palio condiziona anche il gioco che a tratti è pure noioso.

L'Arezzo fa più possesso di palla ma si limita a passaggi brevi da destra sinistra, e viceversa, senza mai trovare l'affondo. Pesenti e Cerci sono statitici e permettono alla retroguardia di casa di arginare ogni passaggio.

Serve qualcosa di nuovo e di più vivace. Gli unici a mettersi in evidenza Luciani, migliore in campo, e Belloni che risulta essere sempre pungente sulla fascia destra.

45'- Fischia l'arbitro. Squadre al riposo in parità.

44'- L'Arezzo attacca e la Fermana parte in ripartenza con Belloni bravo a fermare sul nascere una possibile azione pericolosa.

43'- Calcia Di Paolantonio ma la palla è facile preda della difesa.

42'- Prima punizione conquistata da Pesenti che, questa volta, è bravo a tenere palla prima di subire fallo. 

39'- L'Arezzo tiene palla ma non trova sbocchi in avanti. Scambi ravvicinati Kodr, Cherubin Belloni ma nessuno si fa vedere in fase avanzata.

37'- Ancora Luciani protagonista in fascia con una bella discesa fermata, prima del traversone, dalla difesa di casa.

35'- In questa fase della gara l'Arezzo spinge di più sull'acceleratore. I ragazzi di mister Camplone fanno girare la palla da destra a sinistra e chiudono la Fermana nella propria metà campo. Mancano le verticalizzazioni.

31'- Primo tiro in porta da parte dell'Arezzo. Cerci si fa dare palla sulle trequarti. Spostato sulla destra fa fuori due avversari e calcia in porta da 25metri, ma il tiro è ben controllato dal portiere.

28'- Angolo calciato debolmente da Cerci con la difesa che spazza in qualche modo. Palla di nuovo a Cerci ma l'avanti amaranto, anche questa volta, non è preciso.

26'- Secondo corner per l'Arezzo. Bella azione sulla fascia destra di Luciani che viene falciato da Sperotto. L'arbitro concede il vantaggio, palla a Pesenti che lancia bene Cerci dentro l'area ma l'esterno amaranto si fa anticipare in angolo. Il direttore di gara aspetta la fine dell'azione e ammonisce Sperotto.

23'- Partita brutta e priva di emozioni. L'Arezzo gioca per vie orizzontali ma non riesce mai a verticalizzare. Pesenti e Cerci sono statici senza riuscire mai a smarcarsi ed a dettare il passaggio in profondità.

20' - Ripartenza della squadra di casa con Kodr bravo a fermare fallosamente un avversario a 30 metri dalla porta. Tira Demirovic ma la sua conclusione finisce distante dai pali di Sala.

19'- Bella discesa sulla fascia da parte di Luciani fermato sul più bello dell'ex Sperotto.

18'- Amaranto impalpabili in avanti. Lanci lunghi dalla difesa ben controllati dalla difesa Fermana. Il gioco ristagna nella metà campo dell'Arezzo. 

16' - Punizione da posizione defilata della Fermana. Due uomini amaranto in barriera. Traversone al centro con la palla che s'impenna e Sala subisce fallo di sfondamento.

15'- Partita priva di emozioni. La Fermana negli ultimi minuti ha guadagnato metri  costringendo gli amaranto nella propria metà campo.

12'- Primo tiro verso lo specchio della porta della Fermana. Demirovic riceve palla sulla trequarti campo e da 35 metri fa partire un fendente che finisce in curva.

9'- Brivido amaranto. Lancio lungo dalla difesa da parte della Fermana. Sala esce fuori dall'area e in maniera a dir poco "avventurosa" calcia in out.

7'- Primo corner per l'Arezzo. Bella punizione calciata da Cerci all'interno dell'area con la difesa che si rifugia in angolo.

5'- Amaranto più concentrati e determinati rispetto a domenica scorsa. Squadra ben schierata in campo che, fin dalle prime battute, prende in mano le redini del gioco.

2'- L'Arezzo parte bene. Belloni svaria sulla sinistra e scambia spesso con Cerci, libero di svariare sul fronte offensivo.

1'- Fischio d'inizio.

Squadre in campo. L'Arezzo in maglia amaranto e calzoncini neri. Fermana in giallo/blu.

Allo stadio "Recchioni" di Fermo va in scena lo scontro salvezza Fermana-Arezzo. Si tratta del recupero dell'11esima giornata di campionato ed entrambe le squadre scenderanno in campo con il coltello tra i denti. 

L'Arezzo chiude la graduatoria a quota 6 mentre la Fermana di punti ne ha solo 10. Una partita che i ragazzi di mister Camplone dovranno giocare con testa e cuore. Si tratta di una partita molto delicata e strategica per il campionato. Insomma una di quelle gare dove i punti in palio valgono doppio.

La Fermana, dopo la sconfitta di Modena, ha appena cambiato allenatore e in panchina siede mister Cornacchini.

Gli amaranto dovranno dimostrare orgoglio e attributi dopo la pesante batosta rimediata in casa contro il Sudtirol, gara che ha dimostrato una grande fragilità caratteriale del Cavallino che, al 19', era già sotto di 3 reti.

Camplone dopo il fallimentare esperimento difensivo di domenica scorsa si "ravvede" e punta su una retroguardia formata da Cherubin, Kodr e Borghini, Luciani. In avanti torna dal primo minuto Cerci che, insieme al rientrante Belloni, gioca in supporto della punta centrale Pesenti. Un turno di stop al capitano Cutolo.

Nella Fermana Niccolò Sperotto è l'ex di giornata. In amaranto ai tempi di Capuano.

A Fermo non fa molto freddo, terreno in buone condizioni. 

Tabellino

FERMANA (4-4-2): Ginestra, Mordini (dal 73' Liguori), Urbinati, Manetta, Iotti, Neglia (dal 73' Palmieri), Scrosta, Sperotto, Rossoni, Demirovic (dal 66' Grossi), Raffini (dal 66' Cognini).
A disposizione: Zizzania, Manzi, Liguori, Cognini, Esposito, Staiano, Cremona, Grossi, Diop, Palmieri, Bigica, Grbac
Allenatore: Giovanni Cornacchini.

AREZZO (3-5-2): Sala, Arini, Kodr, Bortoletti (dal 77' Foglia), Borghini, Cherubin, Di Paolantonio, Luciani, Pesenti (dal 66' Zuppel), Cerci (dal 66' Cutolo), Belloni.
A disposizione: Loliva, Benucci, Foglia, Zuppel, Sussi, Soumah, Di Nardo, Gagliardotto, Maggioni, Cutolo, Baldan
 Allenatore: Andrea Camplone.

Arbitro: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore
Assistenti: Nicolò Moroni di Treviglio - Ivano Agostino di Cinisello Balsamo.
Quarto uomo: Filippo Giaccaglia di Jesi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno