Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Sport martedì 08 dicembre 2020 ore 10:50

Camplone: “Dobbiamo fare punti contro tutti”

Squadra e staff sono consapevoli dell'importanza dello scontro diretto di domani, ma la classifica va mossa anche contro le prime della classe



AREZZO — A due giorni dalla pesante sconfitta interna con il Sudtirol, torna a parlare l'allenatore dell'Arezzo Andrea Camplone. Nemmeno il tempo per buttarsi dietro le spalle il poker altoatesino, perché domani gli amaranto torneranno già in campo. Alle 15, allo stadio “Bruno Recchioni” di Fermo, andrà in scena il terzo dei quattro recuperi che stanno costringendo il Cavallino Rampante al tour de force che si concluderà solo a Natale.

Camplone ha spiegato la scelta di domenica di invertire Luciani e posizionare Baldan come terzino destro. “Nader è fuori per infortunio, Maggioni è rientrato da poco dal Covid, come anche Borghini. Lo stesso Benucci aveva giocato sempre ed aveva bisogno di un turno di riposo. Ho fatto delle scelte, cercando di non stravolgere la squadra. Se ci sono stati degli errori, me ne sono già preso la responsabilità subito dopo la partita”.

Quello della continuità è un concetto caro a Camplone: “Ad Imola avevamo vinto e il reparto arretrato ci aveva dato buone risposte. Il problema è che abbiamo poi sbagliato sia con la Sambendettese che con il Sudtirol, sprecando quanto di positivo avevamo fatto in trasferta – ha spiegato l'allenatore in conferenza stampa – sono convinto che una squadra debba avere una ossatura ed è proprio quello che stiamo cercando di fare. Se cambiassimo ad ogni partita non riusciremmo mai a costruire quella base che ci serve per poter poi cambiare i 3 o 4 giocatori necessari in ogni partita”.

Dopo l'ultima bruciante sconfitta interna, squadra e staff si sono a lungo confrontati per trovare la strada giusta per uscire dalla crisi. Camplone ha spiegato come abbiano rivisto tutti insieme la partita, analizzando gli episodi e gli errori, ma ha sottolineato come tutto debba avvenire con serenità e tranquillità. Il rischio è che subentrino paura e frenesia di ottenere risultati, sempre controproducenti. Nello stesso tempo però, l'allenatore amaranto ha detto che la squadra è consapevole della situazione e dell'importanza della gara di domani contro la Fermana. “Ma non è importante perché sarà un vero e proprio scontro diretto. E' importante perché abbiamo bisogno di punti e in questo momento dobbiamo cercare di farli contro tutti, anche contro le prime della classe”. E' ovvio però che da qui a Natale l'Arezzo affronterà quattro dirette avversarie per la salvezza, quindi la necessità di non commettere errori o passi falsi diventa comunque impellente. 

Camplone ha anche avvertito dei rischi della gara di domani. La Fermana naviga in acque poco più tranquille degli amaranto, con soli quattro punti in più in classifica. In più hanno appena cambiato allenatore, ed è sempre in questi momenti che le squadre hanno più rabbia e più voglia di fare risultato. All'Arezzo l'allenatore chiede di scendere in campo con il coltello tra i denti e mettendo più cattiveria su ogni pallone, per portare a casa un risultato positivo che arebbe una vera e propria boccata d'ossigeno.

Il mister ha anche confermato che sta pensando a come e quando far tirare il fiato, almeno per un turno, a Cutolo. L'età è quella che è e il capitano è un generoso che vorrebbe giocare sempre, ma perde per forza di lucidità proprio per gli anni che passano. Non è ancora stato deciso quando, ma anche per lui sta arrivando il momento di accomodarsi in panchina e recuperare le energie. Anche per non rischiare di perderlo magari per infortunio, perché il suo apporto è molto importante alla causa amaranto.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno