Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Sport giovedì 28 aprile 2022 ore 07:30

IL PAGELLONE – Arezzo cuore e coraggio

La squadra amaranto con grinta e forza strappa un punto in dieci. Cutolo guida e segna, Calderini freddo non sbaglia. Frosali rientro da dimenticare



AREZZO — Il punto conquistato a Piancastagnaio contro la Pianese vale molto non tanto in termini di classifica, l’Arezzo porta a 4 le lunghezze di vantaggio sul Follonica Gavorrano, ma consolida il processo di crescita degli uomini guidati da Marco Mariotti ad un livello di grande squadra per il torneo che sta disputando. E’ vero, potremmo dire che adesso è tutto più facile, non lottiamo per vincere il campionato ma solo per il terzo posto e tante altre storie, ma questa squadra a gennaio era in una situazione tecnico-tattica che non stava in piedi. La squadra amaranto è stata ridisegnata con giocatori di categoria e Mariotti aiutato da giocatori come Cutolo, Marchi e Calderini hanno costruito un patto nello spogliatoio che ha cambiato volto alla squadra.

Ha ragione il capitano Cutolo che al termine ha dichiarato che mesi fa in una partita come quella contro la Pianese l’Arezzo avrebbe preso un’imbarcata, rimediando brutte figure come successo in passato. Contro la Pianese l’Arezzo ha giocato più di 50’ in 10, recuperando per due volte lo svantaggio senza mai mollare restando sempre in partita attaccato al risultato. Un segnale importante per la squadra e l’ambiente in vista dei play off che il Cavallino dovrà giocare per vincere senza avere nulla da perdere, perché quello che poteva accadere in negativo (la mancata promozione) è già accaduto.

La squadra è compatta e concentrata, partita dopo partita, a tre giornate dalla fine il terzo posto sembra essere acquisito ma l’Arezzo non dovrà mollare nemmeno un centimetro da qui alla fine. Conclusa la stagione saranno poi le regole a dire se potranno nascere prospettive diverse da quelle di una nuova stagione nei dilettanti oppure no e la società dovrà essere brava a fare il proprio lavoro.

Da Piancastagnaio torna Colombo torna con un bel 7 grazie alle parate e alla sicurezza mostrata in partita. Nella scacchiera della squadra lui è un pezzo pregiato. Per il reparto difensivo ieri è stata una giornata no, in particolare per Frosali che si becca due gialli in meno di 45’ e lascia la squadra in 10. Non è la prima volta, il suo rientro da titolare è da dimenticare voto 4. A centrocampo Lazzarini è un gran bel pezzo, conferma la prestazione di domenica scorsa abbina grinta a qualità voto 6,5. In attacco la menzione speciale va al Capitano Cutolo cuore e guida della squadra segna un gol fantastico, il suo ritorno stabile nell’undici titolare fa la differenza voto 7. Il suo compagno di reparto Calderini salterà la prossima partita, era in diffida e il giallo di ieri fa scattare la squalifica, a lui il merito di trasformare il rigore allo scadere che regala il pareggio voto 6,5

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno